Ho voglia di te (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ho voglia di te
Autore Federico Moccia
1ª ed. originale 2006
Genere romanzo
Sottogenere Rosa
Lingua originale italiano
Ambientazione Roma
Personaggi Babi Gervasi, Step, Gin
Preceduto da Tre metri sopra il cielo
Seguito da Scusa ma ti chiamo amore

Ho voglia di te è il secondo romanzo rosa di Federico Moccia, pubblicato il 9 febbraio 2006 dalla casa editrice Feltrinelli, collana I Canguri.

È il seguito di Tre metri sopra il cielo, romanzo pubblicato nel 2004.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sono trascorsi due anni da che Step è in America e ha deciso di ritornare a Roma. Step ha trascorso questo periodo a New York a causa della fine della storia d'amore con Babi, la morte di Pollo ed il cattivo rapporto con la madre.

A cambiare la vita a Step è l'incontro con Gin (diminutivo di Ginevra), una ragazza bella e decisa, totalmente diversa a Babi; inizia così, da un incontro dal benzinaio, la storia d'amore tra i due. Quando viene invitato ad una festa da un amico, lui si ritrova faccia a faccia con Babi. Tentando di riprendersi dalla sorpresa, Step si lascia andare all'alcol e ai ricordi dei momenti passati con lei, con la ragazza dolce e innocente che una volta gli era così vicina. Molte cose sono cambiate, tra cui Babi, più sfacciata e sicura di sé, tanto da trascinarlo via, conducendolo in una spiaggia. Sotto la pioggia, comincia a provocarlo; lui in un primo momento è entusiasta, subito dopo, però, pensando a Gin, vorrebbe tirarsi indietro, anche se Babi, ormai distesa su di lui, glielo impedisce. Babi, con fare impassibile, gli annuncia il suo matrimonio e finalmente Step si rende conto che i cambiamenti di Babi sono stati talmente radicali da snaturare il loro rapporto, di cui non rimane altro che il ricordo, il ricordo di quell'amore dolce e tenero che lo aveva fatto volare tre metri sopra il cielo. A questo punto Step, sentendosi colpevole, decide di confessare il suo tradimento a Gin, implorandone il perdono, mandandole addirittura un mazzo di rose rosse con al centro una rosa bianca, in segno di scuse, ottenendo, solo un rifiuto. Nel frattempo Step viene a sapere la verità su Gin e sul loro primo, "casuale" incontro. Infatti, leggendo il suo diario, scopre che lei era perdutamente innamorata di lui, lo amava a distanza, quando ancora Step frequentava Babi, senza che lui se ne fosse minimamente accorto. A cambiare la situazione contribuisce la morte della madre di Step, che era diventata anche buona amica di Gin; durante il funerale, i due amanti non si scambiano una sola parola, visto che Gin, nonostante sia profondamente affranta, ritiene non giusto perdonare il tradimento di Step. Il libro termina con lui che scrive sul muro di fronte a casa di Gin: Ho voglia di te.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 marzo 2007 esce nelle sale cinematografiche il film Ho voglia di te tratto dal libro e diretto dal registra Luis Prieto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Federico Moccia
Romanzi: Tre metri sopra il cielo (1992) • Ho voglia di te (2006) • Scusa ma ti chiamo amore (2007) • Cercasi Niki disperatamente (2007) • La passeggiata (2007) • 3MSC. Emozioni e sogno. Tre metri sopra il cielo. Lo spettacolo (2007) • Diario di un sogno (2008) • Amore 14 (2008) • Scusa ma ti voglio sposare (2009) • L'uomo che non voleva amare (2011)
Film tratti dai romanzi: Tre metri sopra il cielo (2004) • Ho voglia di te (2007) • Scusa ma ti chiamo amore (2008) • Amore 14 (2009) • Scusa ma ti voglio sposare (2010)
Altri film: Palla al centro (1987) • College (serie televisiva) (1989) • Classe mista 3ª A (1996) • Natura contro (1998)
Personaggi dei romanzi : Babi Gervasi
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura