Hiruko the Goblin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hiruko the Goblin
Hiruko the goblin.JPG
I due protagonisti in una scena del film
Titolo originale Yôkai hantâ: Hiruko
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 1991
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore
Regia Shinya Tsukamoto
Soggetto il manga di Daijirô Morohoshi
Sceneggiatura Shinya Tsukamoto
Produttore Koji Tsutsumi
Produttore esecutivo Yasuhiro Hasegawa
Casa di produzione Shochiku
Distribuzione (Italia) Rarovideo (home video)
Fotografia Masahiro Kishimoto
Montaggio Shinya Tsukamoto, Yoshitami Kuroiwa
Musiche Tatsushi Umegaki
Scenografia Shinya Tsukamoto
Interpreti e personaggi

Hiruko the Goblin è un film del 1991 scritto, diretto e montato da Shinya Tsukamoto. Il regista accettò di girare il film per conto della casa di produzione Shochiku, in modo da ottenere finanziamenti per i suoi prossimi progetti.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Avventuratisi in una caverna sotterranea nei pressi della scuola, il professore Takashi Yabe ed una sua alunna (Reiko) risvegliano inavvertitamente il demone Hiruko. Sotto la forma di un mostruoso ragno con la testa umana (della studentessa), il demone fugge dalla grotta e penetra nella scuola, decapitando le sue vittime, alcuni studenti. L'unico studente a scampare la morte è Masao, figlio di Yabe, tratto in salvo dall'archeologo Heida, studioso e grande conoscitore del demone. Heida e Maso si trovano soli a fronteggiare l'Hiruko e la loro unica speranza di salvezza è rinchiudere il demone nella caverna.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hiruko The Goblin: DVD Talk Review[1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema