Hiro-Kala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hiro-Kala
Universo Universo Marvel
Nome orig. Hiro-Kala
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. settembre 2008
1ª app. in Skaar: Son of Hulk (Vol. 1[1]) n. 2
Sesso Maschio
Abilità
  • forza sovrumana
  • limitata invulnerabilità
  • capacità di trarre energia da un pianeta e sprigionare diversi poteri
Parenti
  • Hulk (padre)
  • Caiera (madre, deceduta)
  • Skaar (fratello)
  • Lyra (sorellastra)

Hiro-Kala è un personaggio dei fumetti creato da Greg Pak (testi) e Ron Garney (disegni), pubblicato dalla casa editrice statunitense Marvel Comics. La sua prima apparizione avviene in Skaar: Son of Hulk vol. 1, #2 (settembre 2008).

Hiro-Kala è il figlio di Hulk e Caiera. Come la madre possiede il potere di trarre energia dal suolo di un pianeta e di scatenarlo, manifestando diversi poteri.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

La prima apparizione del personaggio avviene in Skaar: Son of Hulk vol. 1, #2 fino al numero 8. Con il #13 la serie cambia nome in Son of Hulk e il personaggio principale diventa Hiro-Kala (poiché Skaar ha lasciato il pianeta Sakaar nel #12) e lo sceneggiatore diventa Paul Jenkins, che sostituisce Greg Pak. La serie termina con il numero #17[2].

A seguire gli eventi della serie, il personaggio appare in Realm of Kings: Son of Hulk scritta da Scott Reed e disegnata da Miguel Munera, che dura 4 numeri[3]. A partire da maggio 2010 Hiro appare in Incredible Hulk #609.

Bibliografia[1][modifica | modifica wikitesto]

  • Skaar: Son of Hulk #2-8, 10-11 (September 2008 - August 2009)
  • Son of Hulk #13-17 (September 2009 - January 2010)
  • Realm of Kings: Son of Hulk #1-4 (Aprile-June 2010)

Edizioni da collezione[modifica | modifica wikitesto]

Le serie in cui il personaggio è apparso sono state raccolte in singoli volumi:

  • Skaar: Son of Hulk:
  • Realm of Kings (includes Realm of Kings: Son of Hulk, 336 pages, hardcover, August 2010, ISBN 0-7851-4809-4)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il termine volume è usato nei paesi di lingua inglese per indicare le serie, pertanto vol. 1 sta per prima serie, vol. 2 per seconda serie e così via.
  2. ^ Kiel Phegley, Jenkins Ends "Son of Hulk", Comic Book Resources, 24 novembre 2009. URL consultato il 3 maggio 2010.
  3. ^ Zack Smith, The SON OF HULK Gets Puny in the Microverse, Newsarama, 10 gennaio 2010. URL consultato il 3 maggio 2010.
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics