Hippocampus guttulatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cavalluccio camuso
Hippocampus adventurediving.it.jpg
Hippocampus guttulatus
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Syngnathiformes
Famiglia Syngnathidae
Sottofamiglia Hippocampinae
Genere Hippocampus
Specie H. guttulatus
Nomenclatura binomiale
Hippocampus guttulatus
Cuvier, 1829
Sinonimi

Hippocampus longirostris, Hippocampus ramulosus

  • Hippocampus guttulatus multiannularis
    (Ginsburg 1937)
  • Hippocampus hippocampus microcoronatus
    (Slastenenko 1938)
  • Hippocampus hippocampus microstephanus
    (Slastenenko 1937)
  • Hippocampus longirostris (Schinz, 1822)
  • Hippocampus ramulosus (Leach, 1814)

Il cavalluccio camuso (Hippocampus guttulatus Cuvier, 1829) è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Syngnathidae, diffuso nel Mar Mediterraneo e nell'Oceano Atlantico orientale.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa nel mar Mediterraneo e nell'oceano Atlantico orientale, dalle coste del Marocco e delle isole Canarie fino alle Isole britanniche, all'Islanda e alle coste della Penisola scandinava sul mare del Nord. Spesso reperibile in prossimità di piante acquatiche (Posidonia oceanica e Zostera prevalentemente) a cui si appiglia con la coda.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Un giovane esemplare

Di conformazione fisica tipica del cavalluccio marino, ha la particolarità di presentare sul corpo e sulla testa numerose escrescenze appuntite formate dall'esoscheletro. La livrea è uniforme, di colore giallo, talvolta marrone o rossastro, con fasce irregolari bianche. Raggiunge una lunghezza massima di 15 cm.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

È una specie ovovivipara. La femmina, dopo la fecondazione, depone le uova nella tasca posta sul ventre del maschio. Egli coverà le uova per 2-5 settimane fino alla loro schiusa, quando piccoli già formati usciranno dal ventre paterno.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

H. guttulatus ha dieta onnivora: si nutre di piccoli pesci, alghe, gasteropodi, crostacei (prevalentemente gamberetti), anellidi, isopodi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Project Seahorse, Hippocampus guttulatus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Egidio Trainito, Atlante di flora e fauna del Mediterraneo, 2004ª ed., Milano, Il Castello, 2004, ISBN 88-8039-395-2.
  • Patrick Louisy in Trainito, Egidio (a cura di), Guida all'identificazione dei pesci marini d'Europa e del Mediterraneo, Milano, Il Castello, 2006, ISBN 88-8039-472-X.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci