Hindu Mahasabha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

Lo Hindu Mahasabha (HM, noto anche come Akhil Bharat Hindu Mahasabha, "Assemblea Induista Pan-indiana") è stato un piccolo partito politico indiano di destra il cui programma prevedeva principalmente la creazione di uno stato democratico induista.

Il suo maggior successo elettorale fu l'elezione di quattro candidati alla I Lok Sabha nel 1952: i loro nomi sono Nirmal Chandra Chatterjee eletto in Bengala Occidentale, Vishnu Ghanashyam Deshpande e Narayan Bhaskar Khare nel Madhya Bharat, Shakuntala Nayar eletta nell'Uttar Pradesh. Da allora però il partito perse consensi fino a scomparire di fatto dopo il 1967.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Chad E. Bell, India: The Party System from 1963 to 2000. URL consultato il 25-06-2008.
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India