Heterenchelyidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Heterenchelyidae
Anguila de fango.jpg
Esemplare non determinato
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Anguilliformes
Famiglia Heterenchelyidae

Gli Heterenchelyidae sono una famiglia di pesci ossei marini appartenenti all'ordine Anguilliformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti nell'Oceano Atlantico e nell'Oceano Pacifico orientale. La specie Panturichthys fowleri è apparentemente endemica del mar Mediterraneo orientale (coste isreaeliane). Vivono su fondi fangosi in cui si infossano. Popolano soprattutto il piano circalitorale[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Sono anguilliformi molto allungati e serpentiformi, del tutto privi di pinne pettorali e di pinne ventrali. Anche le scaglie e la linea laterale mancano sempre. La pinna mediana è scarsamente sviluppata, la pinna dorsale inizia all'altezza delle aperture branchiali. La bocca è grande, le aperture branchiali poste nella parte inferiore del corpo[1].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Poco nota[1].

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Scheda da Fishbase. Vedi collegamenti esterni.
  2. ^ Lista delle specie da Fishbase. Vedi collegamenti esterni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci