Hervé Morin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Carica pubblica}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Hervé Morin

Hervé Morin (Pont-Audemer, 17 agosto 1961) è un politico francese, è stato Ministro della Difesa, del governo di François Fillon.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Entra all'Assemblea nazionale francese il 29 novembre 1998 in seguito alle dimissioni di Ladislas Poniatowski (eletto senatore, e viene rieletto all'Assemblea il 16 giugno 2002, nel 3° collegio elettorale di Eure, in Normandia. È stato il presidente del gruppo UDF alla Assemblea nazionale.

Dopo che il candidato dell'UDF per le elezioni presidenziali del 2007, François Bayrou, non venne eletto al 2º turno, tentò di creare un'alleanza con il Partito Socialista decidendo in seguito di fondare un nuovo partito politico: il movimento democratico (o Modem). Di conseguenza, Morin, che è del centro-destra, si alleò con Nicolas Sarkozy, vincitore delle elezioni presidenziali. All'interno della maggioranza presidenziale all'Assemblea nazionale creò un'organizzazione chiamata Nuovo Centro.

Dopo la creazione del UMP, assunse la presidenza del gruppo dell'UDF all'Assemblea nazionale, dal 2002 al 2007. Adesso è deputato per il Nuovo Centro, nonché il suo leader.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 173548116 LCCN: n2011081616