Herpangina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Herpangina
Herpangina Virus.JPG
Cavo orale con manifestazione clinica
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 074.0
ICD-10 (EN) B08.5
Sinonimi
Faringite vescicolare
Erpangina

La faringite vescicolare, anche chiamata herpangina o erpangina, è una forma di faringite virale causata dal gruppo dei Coxsackievirus, più spesso da quelli di tipo A[1].

Epidemiologia[modifica | modifica sorgente]

Si manifesta nei bambini, in un'età compresa tra i 3 e i 10 anni, con una predilezione per i mesi estivi[1].

Clinica[modifica | modifica sorgente]

È caratterizzata dalla comparsa nell'istmo delle fauci e nell'orofaringe di 10-20 vescicole di 1-2 mm di diametro con contorno eritematoso, tendenti in breve tempo all'ulcerazione; si accompagna a febbre elevata, odinofagia e spesso anche a nausea, vomito e dolore addominale[1].

Prognosi[modifica | modifica sorgente]

È una patologia assolutamente benigna che volge alla guarigione spontanea[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Moroni, op. cit., pp. 312, 2008.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mauro Moroni, Roberto Esposito, Fausto De Lalla, Malattie infettive, Elsevier, 2008, ISBN 8821429806.
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina