Hermann von Hanneken

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hermann Konstantin Albert Julius von Hanneken (Gotha, 5 gennaio 1890Herford, 22 luglio 1981) è stato un militare tedesco, comandante supremo delle forze d’occupazione naziste in Danimarca dal 29 settembre 1942 al gennaio 1945.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1908 von Hanneken finisce il corso di cadetto e viene promosso tenente. Nell'aprile 1917 viene trasferito allo Stato maggiore generale a Berlino e un anno dopo viene promosso Hauptmann

La prima guerra mondiale[modifica | modifica sorgente]

Durante la prima guerra mondiale von Hanneken viene trasferito al 260º reggimento di fanteria. Dopo la sconfitta della Germania von Hanneken decide di aderire alla Reichswehr.

Nel periodo tra le due guerre[modifica | modifica sorgente]

Nel 1930 viene promosso maggiore e nel 1935 Oberstleutnant. Nel 1940 viene promosso Generalleutnant

La seconda guerra mondiale[modifica | modifica sorgente]

Il 12 ottobre 1942, a seguito della crisi del telegramma e della crescente resistenza della popolazione danese contro l'occupazione nazista indussero Hilter ad adottare una linea ancor più dura contro la Danimarca e di conseguenza il plenipotenziario nazista in Danimarca Cecil von Renthe-Fink venne sostituito con il più rigido Werner Best e von Hanneken rimpiazzò il comandante della Wehrmacht in Danimarca, Erich Lüdke.

Il 29 agosto 1943 von Hanneken impose la legge marziale provocando sempre maggiori scioperi, rivolte e atti di sabotaggio. Come ritorsione von Hanneken sciolse l'esercito, la polizia e la marina danesi.

Nel gennaio 1945 von Hanneken, accusato di corruzione e condannato a otto anni di carcere, venne sostituito da Georg Lindemann. Hitler decise di perdonarlo ma lo degradò a maggiore.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale venne fatto prigioniero dall'esercito americano ed estradato in Danimarca dove venne condannato a otto anni di carcere. Assolto in appello nel 1949 venne espulso dalla Danimarca e tornò in Germania.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Croce di Guerra di II classe con spade - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Guerra di II classe con spade
Cavaliere d’Onore dell’Ordine di San Giovanni del Baliaggio di Brandeburgo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere d’Onore dell’Ordine di San Giovanni del Baliaggio di Brandeburgo
Croce tedesca d’oro - nastrino per uniforme ordinaria Croce tedesca d’oro
Croce di Ferro di 1ª classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Ferro di 1ª classe
Croce di Guerra di 1ª classe con spade - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Guerra di 1ª classe con spade
Croce d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Croce d'onore
Ordine al merito militare di Baviera - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito militare di Baviera
Stella di Gallipoli - nastrino per uniforme ordinaria Stella di Gallipoli
Croce Anseatica - nastrino per uniforme ordinaria Croce Anseatica
Ordine al merito militare della Bulgaria - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al merito militare della Bulgaria
Croce al merito militare dell’Austria - nastrino per uniforme ordinaria Croce al merito militare dell’Austria

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Kehrl, Hans (1973) Krisenmanager im Dritten Reich. Düsseldorf.
  • Klee, Ernst (2003) Personenlexikon zum Dritten Reich. Frankfurt/Main.
  • Michaelis et al., Herbert (1979) Ursachen und Folgen – Vom deutschen Zusammenbruch 1918 und 1945 bis zur staatichen Neuordnung Deutschlands in der Gegenwart. Berlin.
  • Riedel, Hans (1973)Eisen und Kohle für das Dritte Reich – Paul Pleiger in der NS-Wirtschaft. Frankfurt/Main.
  • Drostrup, Ole (1997) Den hæmmede kriger – et portræt af general von Hanneken. Odense.

Controllo di autorità VIAF: 42680082 LCCN: n97042393