Hermann Karsten

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gustav Karl Wilhelm Hermann Karsten

Gustav Karl Wilhelm Hermann Karsten (Stralsund, 10 novembre 1817Sopot, 10 luglio 1908) è stato un botanico e geologo tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sulle orme di Alexander von Humboldt, nel 1843-47 e 1848-56 compì due viaggi nella parte settentrionale del Sudamerica, visitando in particolare il Venezuela, l'Ecuador e la Colombia. Studiò e catalogò oltre 2000 piante, portandone in Europa molti esemplari al suo ritorno.

Nel 1859-1869 pubblicò "Florae Columbiae terramque adiacentium specimina selecta in peregrinatione duodecim annorum observata delineavit et descripsit", in cui fa una dettagliata descrizione delle piante esotiche da lui scoperte.

Dal 1868 al 1872 insegnò botanica alle Università di Berlino e Vienna. Risiedette per qualche tempo anche in Svizzera. Fondò un laboratorio di fisiologia vegetale a Berlino.

Era fratello del fisico Gustav Karsten.

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Chemismus der Pflanzenzelle, 1869
  • Deutsche Flora. Pharmaceutisch-medicinische Botanik, 1880-1883, 2a ediz. 1894 – 1895

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]


H.Karst. è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Hermann Karsten.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.

Controllo di autorità VIAF: 312847 LCCN: n97102271

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie