Herbert Dorfmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Herbert Dorfmann
Monogramma del Parlamento Europeo
Unione europea
Parlamento europeo
Herbert Dorfmann 01.JPG
Luogo nascita Bressanone
Data nascita 4 marzo 1969
Titolo di studio laurea in scienze agrarie
Professione funzionario pubblico
Partito Südtiroler Volkspartei
Legislatura VII - VIII
Gruppo Gruppo PPE
Coalizione Partito Popolare Europeo
Circoscrizione Italia nord-orientale

Herbert Dorfmann (Bressanone, 4 marzo 1969) è un politico italiano della Südtiroler Volkspartei, di cui è stato capolista alle elezioni europee del giugno 2009 e alle successive elezioni europee del maggio 2014.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo le scuole superiori, Dorfmann ha studiato scienze agrarie a Piacenza presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore. Dopo aver lavorato come professore presso la scuola agraria di Ora, è diventato direttore del dipartimento di agricoltura della camera di commercio di Bolzano. Herbert Dorfmann ha inoltre ricoperto per quasi dieci anni il ruolo di direttore dell'associazione dei contadini altoatesini (Südtiroler Bauernbund).

Dorfmann è sposato e padre di due figli.

Attività politica[modifica | modifica sorgente]

Dal 2005 al 2009, Herbert Dorfmann è stato sindaco di Velturno (BZ). Durante le elezioni europee a giugno del 2009, come capolista della SVP nella Circoscrizione Italia nord-orientale (che raccoglie i 14 collegi elettorali dell'Emilia Romagna, del Friuli-Venezia Giulia, del Trentino-Alto Adige e del Veneto), avendo ottenuto 143.027 voti, è stato eletto al Parlamento europeo nella lista della Südtiroler Volkspartei, appoggiata dal Partito Democratico. Ha poi scelto di aderire al PPE (Partito Popolare Europeo), sedendo altresì nel suo direttivo.

Herbert Dorfmann è presidente circoscrizionale (Bezirksobmann) della SVP nel distretto di Bressanone ed è membro della direzione e della segreteria del Partito.

Dorfmann si è ripresentato come capolista della SVP alle europee del maggio 2014 come capolista della Südtiroler Volkspartei nella circoscrizione Italia nord-orientale (che raccoglie Emilia Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige e Veneto) in coalizione con Partito Democratico, PATT (Partito Autonomista Trentino Tirolese), UPT (Unione per il Trentino), UAL (Union Autonomista Ladina), BARD (Belluno Autonoma Regione Dolomiti) e Slovenska Skupnost. Il turno elettorale ha sancito la sua riconferma al parlamento europeo con 93.957 preferenze (di cui 70.291 in provincia di Bolzano)[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Elezioni europee: Dorfmann confermato a Bruxelles con 70 mila preferenze - Alto Adige, 26 mag 2014

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]