Henryk Iwaniec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henryk Iwaniec

Henryk Iwaniec (Elbląg, 9 ottobre 1947) è un matematico polacco naturalizzato statunitense, e dal 1987 professore alla Rutgers University. Nel 2001 Iwaniec è stato insignito del settimo Ostrowski Prize,[1] mentre l'anno seguente gli è stato assegnato il quattordicesimo Frank Nelson Cole Prize per la teoria dei numeri.[2]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Iwaniec ha compiuto i suoi studi universitari presso l'Università di Varsavia, dove ottenne il dottorato nel 1972 sotto la supervisione di Andrzej Schinzel. Dopo alcuni anni passati all'Instituto di matematica dell'Accademia polacca delle scienze, ha lasciato la Polonia nel 1983, ottenendo una posizione di visitatore presso l'Institute for Advanced Study dell'Università del Michigan, e l'University of Colorado at Boulder prima di essere nominato professore di matematica alla Rutgers University. [2]

Ricerca[modifica | modifica sorgente]

Nel 1997, Iwaniec e John Friedlander hanno provato che ci sono infiniti numeri primi della forma a^2 + b^4.[3] Questo risultato è noto come il Teorema di Friedlander-Iwaniec.[4] Per ottenere questo risultato, i due matematici hanno dovuto sviluppare una nuova teoria su numeri primi, applicando per la prima volta il crivello asintotico al problema della distribuzione dei numeri primi.[3]

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Iwaniec, Sarnak, and Taylor Receive Ostrowski Prize"
  2. ^ a b 2002 Cole Prize in Number Theory in Notices of the American Mathematical Society, vol. 49, nº 4, Providence, American Mathematical Society, aprile 2002, pp. 476–478, ISSN 0002-9920.
  3. ^ a b "Primes in Surprising Places"
  4. ^ D. van Golstein Brouwers, J. Bamberg, G. Cairns, "Totally Goldbach numbers and related conjectures". Australian Mathematical Society Gazette. Vol 31(4) (2004), p. 254. Online version

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 71547663 LCCN: n85289318