Henry Hardinge, I visconte Hardinge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Henry Hardinge, I visconte Hardinge
Henry Hardinge, I visconte Hardinge in un ritratto d'epoca
Henry Hardinge, I visconte Hardinge in un ritratto d'epoca
30 marzo 1785 - 24 settembre 1856
Nato a Wrotham
Morto a Tunbridge Wells
Dati militari
Paese servito Union flag 1606 (Kings Colors).svg Regno di Gran Bretagna (1757-1801)
Flag of the United Kingdom.svg Regno Unito (1801-1805)
Forza armata BritishArmyFlag2.svg British Army
Anni di servizio 1799 - 1856
Grado Generale
Guerre Guerra d'indipendenza spagnola
Guerre napoleoniche
Prima guerra anglo-sikh
Guerra di Crimea

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Henry Hardinge, I visconte Hardinge (Wrotham, 30 marzo 1785Royal Tunbridge Wells, 24 settembre 1856), è stato un generale britannico, governatore coloniale.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La carriera nell'esercito[modifica | modifica sorgente]

Hanry Hardinge nacque a Wrotham nel Kent. Dopo aver frequentato la Durham School egli entrò nel British Army nel 1799 come alfiere dei Queen's Rangers, un corpo successivamente posto di stanza nel Canada settentrionale.[1] Egli prestò il proprio servizio attivo nella Battaglia di Vimeiro, dove venne ferito, e nella Battaglia di Corunna sotto il comando del generale John Moore che venne poi ucciso.[1] Successivamente venne nominato deputato quartiermastro generale dell'esercito portoghese e fu presente a molte delle battaglie della Guerra d'indipendenza spagnola.[1] A Albuera, nel 1811, egli salvò le sorti degli inglesi prendendosi la responsabilità di avanzare in aiuto della divisione del generale Lowry Cole.[1] Ferito nuovamente nella Battaglia di Vitoria nel 1813.[1]

Allo scoppio della guerra nel 1815 dopo la fuga di Napoleone dall'Isola d'Elba, Hardinge ritornò al proprio servizio attivo.[1] Egli fu presente alla Battaglia di Ligny del 16 giugno 1815, dove perse la mano sinistra colpita da una palla di cannone e pertanto non presenziò alla Battaglia di Waterloo due giorni dopo.[1] Arthur Wellesley, I duca di Wellington gli presentò in segno di amicizia e riconoscenza una spada appartenuta a Napoleone.[1]

Servizio politico[modifica | modifica sorgente]

Nel 1820 e nel 1826 Sir Henry Hardinge tornò al parlamento come membro per la costituente di Durham e nel 1828 accettò l'incarico di segretario di guerra nel ministero Wellington, un posto che ricoprirà anche nel gabinetto di governo di Sir Robert Peel nel 1841-1844.[1] Nel 1830 e nel 1834-1835 egli fu capo segretario d'Irlanda.[1] Nel 1844 succedette a Lord Ellenborough come governatore generale d'India.[1] Durante il suo incarico venne combattuta la Prima guerra anglo-sikh ove egli si offrì come secondo comandante sotto la direzione di Sir Hugh Gough.[1] Dopo il piacevole esito della campagna venne creato visconte Hardinge di Lahore e di King's Newton nel Derbyshire.[1]

Comandante in capo[modifica | modifica sorgente]

Egli ritornò in Inghilterra nel 1848 e nel 1852 succedette al Duca di Wellington come comandante in capo dell'esercito britannico.[1] In questa posizione egli ebbe la responsabilità della direzione della Guerra di Crimea che condusse sui principi instillatigli da Wellington.[1] Nel 1855 venne promosso al rango di Feldmaresciallo.[1]

A causa dei molti errori condotti nella campagna militare di Crimea, il governo mise in piedi una commissione per investigare circa le ragioni della sconfitta.[1] Sollevato dai propri incarichi, venne colto da un malore non appena seppe della notizia.[1] Costretto a dimettersi dall'incarico di comandante in capo delle truppe inglesi nel luglio del 1856, la sua salute andò a peggiorare sempre più e morì nel settembre successivo a South Park presso Tunbridge Wells.[1]

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

Nel 1821 Henry Hardinge aveva sposato Lady Emily Jane, settima figlia di Robert Stewart, I marchese di Londonderry.[1] Dei figli della coppia, il primogenito Charles Stewart Hardinge (1822–1894), fu segretario privato in india e successore dei titoli paterni.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno
Army Gold Cross - nastrino per uniforme ordinaria Army Gold Cross
Medaglia inglese della Guerra di Crimea - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia inglese della Guerra di Crimea

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t David J. Howlett, Hardinge, Henry, first Viscount Hardinge of Lahore (1785–1856) in Oxford Dictionary of National Biography, n. Sept 2004; online edn, Jan 2008. URL consultato il 9 settembre 2009.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • C. Hardinge, Viscount Hardinge (Rulers of India series, 1891)
  • R. S. Rait, Life and Campaigns of Viscount Gough (1903).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Deputato al parlamento per Durham Successore Flag of the United Kingdom.svg
Richard Wharton
Michael Angelo Taylor
1820-1830
Michael Angelo Taylor
Michael Angelo Taylor
Roger Gresley, VIII baronetto
Predecessore Deputato al parlamento per St Germans Successore Flag of the United Kingdom.svg
Charles Ross
James Loch
1830-1831
Charles Ross
Charles Ross
Winthrop Mackworth Praed
Predecessore Deputato al parlamento per St Newport (Cornovaglia) Successore Flag of the United Kingdom.svg
Jonathan Raine
John Doherty
1831-1832
Jonathan Raine sino al 1831
James Grimston, II conte di Verulam 1831-1832
Circoscrizione abolita
Predecessore Deputato al parlamento per Launceston Successore Flag of the United Kingdom.svg
James Brogden
John Malcolm
1832-1844 William Bowles
Predecessore Clerk of the Ordnance Successore Flag of the United Kingdom.svg
Robert Ward 1823-1827 George Clerk, VI baronetto
Predecessore Segretario di Guerra Successore Flag of the United Kingdom.svg
Henry John Temple, III visconte Palmerston 1828-1830 Francis Egerton, I conte di Ellesmere I
Thomas Babington Macaulay, I barone Macaulay 18411844 Thomas Fremantle, I barone Cottesloe II
Predecessore Segretario capo per l'Irlanda Successore Flag of the United Kingdom.svg
Francis Egerton, I conte di Ellesmere 1830 Edward Smith-Stanley, XIV conte di Derby I
Edward Littleton, I barone Hatherton 18341835 George Howard, VII conte di Carlisle II
Predecessore Master-General of the Ordnance Successore Flag of the United Kingdom.svg
Henry Paget, I marchese di Anglesey 1852 FitzRoy Somerset, I barone Raglan
Predecessore Governatore Generale dell'India Successore Flag of the Governor-General of India (1885–1947).svg
William Wilberforce Bird
de facto
1844-1848 James Broun-Ramsay, I Marchese di Dalhousie
Predecessore Comandante in Capo dell'esercito inglese Successore BritishArmyFlag2.svg
Arthur Wellesley, I duca di Wellington 1852-1856 Giorgio di Hannover, duca di Cambridge
Predecessore Visconte Hardinge Successore Flag of the United Kingdom.svg
Titolo inesistente 1846-1856 Charles Hardinge, II visconte Hardinge

Controllo di autorità VIAF: 76334676 LCCN: n86023908

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie