Henrietta Antonia Herbert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lady Henrietta Antonia Herbert
Ritratto di Lady Henrietta Antonia Herbert, di Sir Joshua Reynolds, 1777.
Ritratto di Lady Henrietta Antonia Herbert, di Sir Joshua Reynolds, 1777.
Nascita Bromfield, Shropshire, 3 settembre 1758
Morte 3 giugno 1830
Padre Henry Herbert, I conte di Powis
Madre Lady Barbara Herbert

Lady Henrietta Antonia Herbert, contessa di Powis (Bromfield, 3 settembre 17583 giugno 1830), è stata una botanica inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque a Oakley Park, a Bromfield, Shropshire, figlia di Henry Herbert, I conte di Powis, e di sua moglie Barbara, nipote di William Herbert, II marchese di Powis. La sua famiglia possedeva una proprietà a Londra e proprietà significative in Galles e nello Shropshire.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Nel 1784 sposò Edward Clive, I conte di Powis. Il matrimonio è stato vantaggioso per entrambe le famiglie, la famiglia della sposa aveva un nome prestigioso, ma rea piena di debiti, mentre lo sposo aveva accumulato ricchezze durante le campagne militari in India. Ebbero quattro figli:

Lady Clive ereditò i possedimenti di famiglia dopo la morte di suo fratello, nel 1801, quando la contea si estinse. Tre anni più tardi, è stato ripreso in favore del marito, facendola contessa di Powis.

Botanica[modifica | modifica sorgente]

Nel 1798, suo marito è stato nominato governatore di Madras. Lady Clive lo seguì in India, dove iniziò la raccolta di rocce e minerali, diventando la prima donna aristocratica esercitare tale hobby.

Un quarto della collezione originale è oggi conservato presso il Museo Nazionale del Galles come uno dei più importanti collezioni minerali storici, essendo stato donato dal suo pronipote, George Herbert, IV conte di Powis, nel 1929.