Henri Labrouste

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pierre-Francois-Henri Labrouste

Pierre-Francois-Henri Labrouste (Parigi, 11 maggio 1801Fontainebleau, 24 giugno 1875) è stato un architetto francese.

Dopo aver pensato in un primo tempo di diventare pittore, scelse come suo fratello Théodore l'architettura e nel 1819 entrò alla Scuola delle Belle Arti di Parigi. Nel 1824 vinse il Prix de Rome e soggiornò per cinque anni a Roma dove studiò le antichità. Di ritorno a Parigi conobbe degli anni difficili, dovuti in gran parte alla sua spinta di rinnovamento, che andava a contrastare con i metodi e le idee dell'Accademia del tempo. Aprì allora un atelier dove diede personali e innovative lezioni di architettura. Nel 1838 venne nominato architetto per i Monumenti Storici.

Fu uno dei primi a capire le potenzialità del ferro in architettura.

Principali opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Henri Labrouste. 1801-1875, Electa, 2002

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 2505313 LCCN: n89611967