Henri-Alexandre Danlos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Henri-Alexandre Danlos (Parigi, 26 marzo 184412 settembre 1912) è stato un dermatologo francese.

Studiò medicina a Parigi, e durante la prima parte della sua carriera svolse attività di ricerca nel laboratorio di Charles-Adolphe Wurtz (1817-1884). Nel 1881 divenne medico ospedaliero e quattro anni dopo fu nominato chef de service in un ospedale parigino.

Danlos è stato pioniere nell'uso del radio per il trattamento del lupus eritematoso della pelle, e nel 1901 con il fisico Eugène Bloch (1878-1944) fu il primo ad applicare radio sulle lesioni cutanee tubercolari.[1]

Insieme al collega danese Edvard Ehlers (1863-1937), conferisce il nome alla sindrome di Ehlers-Danlos, un gruppo di malattie ereditarie del tessuto connettivo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) [1] Nuclear Medicine Radioactivity for Diagnosis and Therapy by Richard Zimmermann

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 232070736