Hello Ladies

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hello Ladies
Hello Ladies.png
Immagine tratta dalla sigla della serie
Titolo originale Hello Ladies
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2013
Formato serie TV
Genere commedia
Stagioni 1
Episodi 8
Durata 30 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio
Crediti
Ideatore Stephen Merchant, Lee Eisenberg, Gene Stupnitsky
Interpreti e personaggi
Casa di produzione ABC Studios
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 29 settembre 2013
Al in corso
Rete televisiva HBO

Hello Ladies è una serie televisiva statunitense ideata da Stephen Merchant, Lee Eisenberg e Gene Stupnitsky, e interpretata dallo stesso Merchant nel ruolo di un uomo inglese alla ricerca di una compagna a Los Angeles. Viene trasmessa dall'emittente HBO dal 29 settembre 2013.[1]

La serie è un adattamento dell'omonimo spettacolo comico di Merchant. Il collega di Merchant Ricky Gervais, con il quale aveva collaborato per la scrittura di The Office, Extras e Life's Too Short, non è questa volta coinvolto nella serie, che invece è stata sceneggiata da Merchant insieme ai co-ideatori Eisenberg e Stupnitsky.

Il 23 gennaio 2014 HBO ha cancellato la serie, che comunque verrà conclusa con un episodio speciale.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stuart è un informatico inglese sulla quarantina che vive a Los Angeles insieme alla sua coinquilina Jessica, aspirante attrice senza molto successo. Perennemente alla ricerca della donna dei suoi sogni e convinto di essere più affascinante di quanto non sia; la sua vita è costellata di gag e figuracce derivate dai suoi imbarazzanti approcci con le donne, spesso modelle o ragazze non proprio alla sua altezza. Le varie situazioni comiche si ampliano spesso con la presenza dei suoi amici Wade, un impiegato goffo e impacciato che è appena stato lasciato dalla moglie e Kives, ragazzo disabile che rimorchia sempre più di lui.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 8 2013 inedita

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Il tema principale che accompagna i titoli di testa è "Alone Too Long" by Hall & Oates, mentre ogni episodio di conclude con un brano differente:

  • 1° Episodio: "Kiss You All Over" di Exile
  • 2° Episodio: "Look Who's Lonely Now" di Bill LaBounty
  • 3° Episodio: "You Belong to the City" di Glenn Frey
  • 4° Episodio: "Year of the Cat" di Al Stewart
  • 5° Episodio: "The Guitar Man" di Bread
  • 6° Episodio: "Get It Right Next Time" di Gerry Rafferty
  • 7° Episodio: "Oh Yeah" di Roxy Music
  • 8° Episodio: "Marriage Bureau Rendezvous" di 10cc

Il Film[modifica | modifica wikitesto]

A Ottobre 2014 il network ha annunciato un film che concluderà le trame rimaste in sospeso; la messa in onda è prevista per il 22 Novembre dello stesso anno.

Nel film Stuart dovrà confrontarsi con la sua ex-fidanzata in visita a Los Angeles insieme al marito. Per impressionarla, il protagonista, non solo fingerà di avere una relazione con la sua coinquilina Jessica, ma anche di condurre una vita ricca e piena di stravizi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Hot Teaser: HBO’s ‘Hello Ladies’, Deadline.com, 10 giugno 2013. URL consultato l'11 giugno 2013.
  2. ^ (EN) Nellie Andreeva, HBO's 'Family Tree' Will Not Be Renewed, ‘Hello Ladies’ Will Wrap Run With Special, ‘Getting On’ Eyes Second Season Pickup, Deadline, 23 gennaio 2014. URL consultato il 23 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione