Helena Rojo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Helena Rojo, nome d'arte di María Elena Enríquez Ruiz, (Città del Messico, 18 agosto 1944), è una famosa attrice messicana di teatro e televisione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Helena Rojo iniziò la sua carriera con il grande regista Luc Perissinotti, interpretando, giovanissima, un piccolo ruolo nel film Mamma ho perso il dirigibile. Lavorò poi come modella a partire dal 1960. Nel 1969, studiò teatro con registi di fama messicana: Carlos Ancira e José Luis Ibáñez, rendendo il suo film di debutto nel 1968 con il film El club de los suicidas. Nello stesso anno, Helena apparve anche nel suo secondo film, Los Amigos. Nel 1974, il suo primo ruolo televisivo fu il ruolo di primo piano nella telenovela Extraño en su pueblo. Si è sposata con Benjamin Fernández ed è madre di tre figli: Leo, Patricia e Elena. Lavorò con i più importanti registi messicani dal 1970 al 1980, lavorò con i registi Felipe Cazals, Arturo Ripstein, Rafael Corkidi, Alberto Bojórquez, Marcela Fernández Violante e Jorge Fons. Lavorò anche con il regista Tedesco Werner Herzog e l'attore Klaus Kinski, nel film Aguirre, furore di Dio (titolo originale: Aguirre, der Zorn Gottes) nel 1972. Apparve infine nel film The Other Side of Paradise nel 1976, diretto da Arturo Ripstein e con l'attrice Charlotte Rampling, Peter O'Toole e Max von Sydow. Nel 2006 apparve nella serie americana Ugly Betty, dove interpreta una madre che cerca di allontanare il figlio dalla matrigna.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 76526592