Heckler & Koch VP70

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heckler & Koch VP70
Una Heckler & Koch VP70
Una Heckler & Koch VP70
Tipo Pistola semiautomatica
Origine bandiera Germania Ovest
Produzione
Date di produzione 19701989
Varianti VP70M
VP70Z
Descrizione
Peso 820 g
Lunghezza 204 mm
Lunghezza canna 116 mm
Altezza 142 mm
Tipo munizioni 9 mm Parabellum
Azionamento Azione doppia, a massa battente
Cadenza di tiro 2200 colpi al minuto in raffiche da tre colpi
Velocità alla volata 360 m/s
Tiro utile utile 40-80m
Alimentazione Caricatore da 18 colpi
Organi di mira Mirino metallico con tacca di mira

HKpro.com [1]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

La Heckler & Koch VP70 (abbreviazione di Vollautomatische Pistole, letteralmente "pistola completamente automatica") è una pistola semiautomatica prodotta dall'azienda tedesca Heckler & Koch. Progettata nel 1968, è rimasta in produzione fino al 1989. Il numero 70 nel nome indica l'anno di entrata in produzione. Nel 2014, la Heckler & Koch ha riproposto con il modello VP9 la tecnologia basata sul percussore lanciato ed il castello in polimero, già adottata nel 1970 con largo anticipo sui concorrenti.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La pistola VP70 è esclusivamente ad azione doppia, con modalità di fuoco semiautomatica o in raffica da tre colpi. Utilizza cartucce 9 mm Parabellum in un caricatore da ben 18 colpi.

L'arma è realizzata in acciaio rivestita in polimeri; si tratta della prima pistola ad utilizzare tale processo di plastificazione[2].

Accessori[modifica | modifica sorgente]

La pistola (VP70M) è dotata di un braccio applicabile all'impugnatura, che la rende simile ad una pistola mitragliatrice. Quando non utilizzato, il braccio può essere utilizzato come fondina.

Il braccio è dotato inoltre del selettore di modalità di fuoco.

Varianti[modifica | modifica sorgente]

La Heckler & Koch VP70 è stata realizzata in due varianti:

  • VP70Z (Zivilian, civile), dotata di modalità unicamente semiautomatica
  • VP70M (Militär, militare), dotata invece di modalità a raffica da 3 colpi

Un'ulteriore variante, prodotta in 400 esemplari per il mercato italiano, utilizzava proiettili 9 × 21 mm IMI al posto delle cartucce 9 mm Parabellum, non utilizzabili per armi civili secondo la vigente normativa.

La VP70 nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ hkpro.com HK VP70. URL consultato il 15 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) Scheda su HKpro.com. URL consultato il 26 settembre 2008.
  3. ^ http://it.residentevil.wikia.com/wiki/Pistola Resident Evil Wiki: Pistole

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Cadiou R., Alphonse R., Armi da Fuoco, Milano, Mondadori, 1978
  • Hogg I., Il Grande Libro delle Pistole di Tutto il Mondo, Milano, De Vecchi, 1978

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra