Heavy Rain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heavy Rain
Heavy Rain screenshot.jpg
Sviluppo Quantic Dream
Pubblicazione Sony Computer Entertainment Europe
Ideazione David Cage
Data di pubblicazione Sony PlayStation 3:
Giappone 18 febbraio 2010
America 23 febbraio 2010
Europa 24 febbraio 2010
Australia 25 febbraio 2010
Regno Unito 26 febbraio 2010
Move Edition:
Europa 6 ottobre 2010
Regno Unito 8 ottobre 2010
Genere Avventura grafica
Tema Thriller/Noir, Investigazione, Sentimentale, Giallo, poliziesco, drammatico, erotico
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma PlayStation 3
Motore fisico PhysX
Supporto Blu-ray Disc
Requisiti di sistema 4 GB di spazio libero sul disco fisso
Fascia di età BBFC: 15
ESRB: M
OFLC (AU): MA15+
PEGI: 18, violenza, turpiloquio
USK: 16
Periferiche di input Sixaxis o DualShock 3, PlayStation Move
Specifiche arcade
Risoluzione 720p

Heavy Rain è un videogioco sviluppato dallo studio francese Quantic Dream per Sony PlayStation 3. Il titolo inizialmente era previsto per PlayStation 3, Xbox 360 e Microsoft Windows ma Sony Computer Entertainment ha ricoperto il ruolo di editore quindi il titolo passa da multipiattaforma a esclusiva PlayStation 3.[1] È stato pubblicato in Nord America il 23 febbraio 2010 e in Europa il 24 febbraio 2010.[2]

Heavy Rain: Move Edition è stato pubblicato il 6 ottobre 2010 in Europa e l'8 ottobre negli USA.

Il gioco è stato ideato dal fondatore di Quantic Dream, David Cage, autore, tra gli altri, di Omikron: The Nomad Soul, Fahrenheit e Beyond: Due anime. Heavy Rain è stato annunciato a pubblico e stampa all' 2006 sotto forma di una demo intitolata The Casting.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'inizio del gioco ci apre la visuale sulla vita di quello che è uno dei principali protagonisti del gioco: Ethan Mars. Come vedremo, e giocheremo, la vita di Ethan è molto felice e solare. Faremo la conoscenza della famiglia di Ethan, ovvero sua moglie Grace e i suoi due figli Jason e Shaun. Un giorno, mentre sono al centro commerciale, Grace decide di comprare un paio di scarpe a Shaun e quindi lascia Jason e Ethan da soli. Il figlio si allontana recandosi verso un venditore di palloncini e il padre, raggiungendolo, gliene compra uno. Subito dopo Jason sparisce di nuovo fra la folla del centro commerciale. Ethan lo ritrova fuori dal centro commerciale, dall'altra parte della strada. Mentre Jason sta attraversando, il padre si accorge che sta per essere investito da un'auto e si butta per salvarlo. Purtroppo il tentativo è inutile, il figlio muore sul colpo e Ethan rimane in coma.

Il gioco riprende due anni dopo l'incidente, nell'ottobre del 2011; le cose per Ethan, che è rimasto in coma per sei mesi e contro ogni previsione si è risvegliato, sono cambiate. Lui e Grace ora sono separati, Ethan vive in una piccola casa in una zona residenziale, niente a che vedere con la lussuosa villa di prima, e cerca di reinstaurare un rapporto col piccolo Shaun. Da quando si è risvegliato Ethan soffre di attacchi d'ansia quando si trova in mezzo a troppe persone e ha dei momenti in cui sviene anche per ore. Lui li chiama "Black Out", periodi in cui agisce non essendo in se e di cui non ricorda mai niente, escluse immagini di corpi nell'acqua. Un giorno decide di portare il piccolo Shaun al parco, ma improvvisamente viene colto da un "Black Out". Al suo risveglio Ethan scopre che Shaun è sparito. I sospetti vanno a parare sul Killer degli Origami, un assassino che da anni periodicamente terrorizza la città rapendo bambini dai 9 ai 13 anni, che vengono ritrovati morti dopo quattro o cinque giorni.

Ethan si ritira in un motel per evitare i paparazzi. Riceve una lettera che lo porta ad un armadietto di una stazione, la Lexington Station, dove trova una scatola da scarpe contenente un cellulare, una pistola, e cinque origami rappresentanti degli animali. Nel telefono cellulare ci sono le istruzioni per completare una serie di prove, scritte negli origami. Una volta completate quest'ultime verrà reso noto il luogo dove il Killer degli Origami tiene prigioniero Shaun. Le prove diventano via via più difficili e dolorose: il killer chiederà a Ethan di rischiare la vita percorrendo contromano 5 miglia di autostrada, superare un tunnel pieno di vetri taglienti e un reticolato di fili elettrici, tagliarsi la falange di un dito, uccidere un uomo e infine suicidarsi bevendo un veleno che agisce dopo sessanta minuti. Mentre compie queste sfide Ethan incontra un'altra protagonista, Madison Paige, una giornalista sofferente di insonnia cronica che l'aiuta a recuperare le forze e lo sostiene psicologicamente. Madison inizia così la propria indagine alla ricerca dell'assassino dell'origami.

Norman Jayden, un altro protagonista, è un criminologo dell'FBI inviato da Washington in aiuto alla polizia locale. Una volta lì inizia a lavorare con il tenente Carter Blake, un detective violento che arriva anche a picchiare i suoi sospetti pur di ottenere una confessione. I due indagano su dei sospetti, ma infruttuosamente; il caso sembra irrisolvibile finché l'ex-moglie di Ethan visita la polizia e li informa dei blackout del marito, il che porta Jayden e Blake dallo psicologo di quest'ultimo. Blake è convinto che Ethan sia l'Assassino dell'Origami, mentre Jayden è scettico e continua a seguire una scia di tracce per confermare questa ipotesi.

Una scena investigativa con Norman Jayden

Durante queste eventi, l'investigatore privato Scott Shelby, un altro dei personaggi utilizzabili, inizia ad indagare sul Killer degli Origami per conto di diversi genitori delle vittime, e colleziona diversi oggetti legati all'assassino. La madre di una vittima, Lauren Winter, insiste ad aiutarlo e cerca di risolvere il caso insieme a lui.

A questo punto, lo sviluppo della trama e le fasi di essa varieranno a seconda delle scelte del giocatore, portando comunque alla scoperta univoca del vero Killer degli Origami, ma con diversi finali a seconda delle decisioni prese.

The Origami Killer poster[modifica | modifica wikitesto]

In un paio di mesi del 2007, è apparso un poster di Heavy Rain nel sito in costruzione di Quantic Dream.[3] Nel poster possiamo notare un origami insanguinato che gocciola da uno dei suoi angoli, e sotto la scritta di Heavy Rain il sottotitolo The Origami Killer. Possiamo osservare anche una lista di attori (presumibilmente virtuale), essi sono (Ethan Mars, Scott Shelby, Madison Paige, Norman Jayden), e un motto: "How far are you prepared to go to save someone you love?", tradotto in italiano: ("Fino a che punto vi spingereste per salvare qualcuno che amate?").[4] Questo poster si può guardare tramite il sito di Quantic Dream.

Protagonisti[modifica | modifica wikitesto]

I personaggi giocabili sono quattro:

  • Ethan Mars: doppiato nella versione italiana da Pino Insegno e da Pascal Langdale in quella originale. Architetto, sta vivendo un periodo molto difficile, ha perso suo figlio Jason in un tragico incidente ed è separato dalla moglie. Tuttavia cercherà di rifarsi una nuova vita.
  • Scott Shelby: doppiato nella versione italiana da Gianni Gaude e da Sam Douglas in quella originale. Investigatore privato di 48 anni, lavorerà al caso del Killer degli Origami, assunto dalle famiglie dei bambini uccisi. Soffre di crisi d'asma.
  • Norman Jayden: doppiato nella versione italiana da Alessandro Rigotti e da Leon Ockenden in quella originale. Criminologo dell’FBI, è stato chiamato dalla polizia locale per aiutarli a catturare il noto serial killer degli origami.
  • Madison Paige: doppiata nella versione italiana da Claudia Gerini e da Judi Beecher in quella originale. Giornalista affermata di 27 anni, Madison ha frequenti crisi d'insonnia, alle quali pone rimedio andando a dormire nei motel, dove riesce a prendere sonno. Proprio in un motel incontra un altro personaggio coinvolto nel caso dell'Origami Killer e da quel momento comincia ad indagare sul caso misterioso.

Nella storia vengono coinvolti,anche,altri due personaggi non giocabili:

  • Lauren Winter: madre dell'ultima vittima dell'assassino degli origami,nonostante le iniziali diffidenze durante il corso della storia si lega molto con Shelby fino a instaurare una relazione con lui.
  • Carter Blake: tenente della polizia che lavorerà con l'agente Norman Jayden per sventare l'assassino degli origami e ritrovare il piccolo Shaun Mars.

Heavy Rain Chronicles[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati annunciati quattro DLC per Heavy Rain, ognuno riguardante il passato di uno specifico personaggio. La prima storia è dedicata a Madison Paige, ed è intitolata "L'imbalsamatore": era ottenibile, inizialmente, solo acquistando la Special Edition del gioco ed inserendo nel PlayStation Store l'apposito codice. In seguito lo stesso DLC è stato reso acquistabile dal PlayStation Store al costo di 3,99€.

David Cage, direttore dei Quantic Dream, ha confermato che i tre episodi di Heavy Rain Chronicles sono tuttora in attesa di essere rilasciati. Il motivo è che il team si sta concentrando sull'implementazione del PlayStation Move su Heavy Rain.[5]

Trofei[modifica | modifica wikitesto]

In Heavy Rain, contrariamente alla maggior parte degli altri titoli per PlayStation 3, quasi tutti i trofei sono segnati come "nascosti" e vengono sbloccati solo al termine di un capitolo anziché nel momento stesso in cui viene guadagnato al fine di non influenzare le scelte del giocatore.[6]

Epiloghi[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco conta ben 17 filmati di epilogo (è presente anche un diciottesimo, Il Notiziario, ma non conta ai fini del trofeo "Tutti i finali" in quanto viene assegnato automaticamente a fine partita senza nessun requisito), sbloccabili tenendo conto dei personaggi che alla fine del gioco restano in vita o meno e alle scelte fatte in determinati capitoli dell'avventura:

  • Ethan e Mad (Ethan e Madison)
  • La tomba di Ethan (Ethan)
  • Un nuovo inizio (Ethan)
  • Origami Blues (Ethan)
  • Impotente (Ethan)
  • Ethan in prigione (Ethan)
  • Lacrime nella pioggia (Ethan e Madison)
  • Integrato (Jayden)
  • Caso chiuso (Jayden)
  • Dimissioni (Jayden)
  • Attraverso lo specchio (Jayden)
  • Eroina (Madison)
  • Ritorno all'oblio (Madison)
  • Mad è morta (Madison)
  • Tomba dell'origami (Scott)
  • Impunito (Scott)
  • La vendetta di una madre (Scott)

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Quantic Dream ha iniziato a lavorare su Heavy Rain nel febbraio 2006.[7] Il progetto è stato annunciato il 7 maggio 2006, e tre giorni più tardi è stato presentato all' sotto forma di demo da Sony Computer Entertainment America. La demo, intitolata The Casting, ha come protagonista un attore virtuale e venivano rappresentate delle caratteristiche del gioco e il motore del video che durava 5 minuti, anche se la storia della demo non aveva niente a che fare con la storia di Heavy Rain. Inizialmente annunciato per la fine del 2009, il gioco è stato posticipato per evitare il periodo natalizio.[8]

Al Gamecon 2009, Quantic Dream ha rivelato i due e ultimi personaggi presenti in Heavy Rain, Scott Shelby e Ethan. Durante la conferenza è stato mostrato un nuovo video.[9] Nell'ottobre 2009, Guillaume de Fondaumiere, produttore esecutivo di Heavy Rain, aveva confermato che nel gioco potevano essere presenti alcune censure in diverse regioni, a causa di elementi forti tipo droghe, scene di sesso e alcool.[10] Tuttavia, Sony ha confermato che Heavy Rain non subirà nessun tipo di censura.[11]

Sony ha annunciato durante il CES 2010 le date ufficiali di Heavy Rain. Il 21 gennaio 2010, Sony annuncia che la demo di Heavy Rain sarà disponibile a partire dall'11 febbraio 2010 sul PlayStation Store.[12] Una demo del gioco è stato rilasciata anticipatamente per quelli che hanno partecipato al gioco Quattro giorni.[13]

All' 2010, Sony ha dichiarato che Heavy Rain avrebbe avuto il supporto al PlayStation Move tramite patch il 22 settembre 2010. Oltre a questo, è stata rilasciata anche una nuova edizione intitolata Heavy Rain Move Edition, disponibile dall' 8 ottobre 2010.

Demo Pubblica[modifica | modifica wikitesto]

L'11 febbraio 2010, è stata rilasciata una demo giocabile tramite un codice promozionale con il gioco Quattro Giorni. La demo ha a disposizione due personaggi giocabili e sono: il detective privato Scott Shelby e l' agente dell'FBI, Norman Jayden, che cercano individualmente di rintracciare l' assassino dell'origami attraverso l'interrogatorio dei testimoni convenzionali e di indagare sulla scena del crimine. La demo non rileva nessuna parte della trama e si inizia con Scott Shelby in cui va a trovare in un hotel di nome "Sleaze Hotel" una donna di nome Lauren, il cui figlio è stato vittima dell'origami killer. Il secondo personaggio giocabile è Norman Jayden che appare in una scena del crimine in cerca di indizi. La demo viene accompagnata da un trailer, contenente alcuni filmati dei quattro personaggi.

The Casting[modifica | modifica wikitesto]

The Casting, mostrato all' E3 2006 sotto forma di demo, dura 5 minuti ma non risulta giocabile. La demo gira sulla console della PlayStation 3 in una risoluzione dello schermo di 720p.[14] La demo, raffigurante la presentazione virtuale di un'attrice dai lineamenti che ricordano quelli del personaggio di Lauren Winter, mostra numerose espressioni del viso e varie caratteristiche tecniche del motore di gioco, tutte incorporate in un breve racconto emotivo. Tuttavia, la trama della demo non ha nulla a che fare con la storia di Heavy Rain, anche se il breve racconto è stato scritto e diretto dallo stesso David Cage (il direttore di gioco). È possibile visionare The Casting all'interno della sezione Bonus del disco di gioco.

Tecnologia[modifica | modifica wikitesto]

Da un punto di vista tecnico e tecnologico, possiamo notare delle notevoli caratteristiche dal video di The Casting in cui comprendono il viso della faccia con la cattura del movimento, le lacrime, le rughe sul viso, la tonalità della pelle ecc, e alcune funzionalità avanzate come ad esempio la profondità di campo, le armoniche sferiche, l'esposizione automatica e il rendering ad alta gamma dinamica. La tecnologia consente delle animazioni di dilatazione degli occhi, la lingua, gli occhi, le mani, i capelli e dinamica con la fisica. La fisica dei capelli è stata ottenuta con l'uso di PhysX di AGEIA. Il moto del viso è stato registrato utilizzando Vicon Peak MX40 con delle telecamere di sistema, ed è stato potenziato con un sistema muscolare.

Special Edition[modifica | modifica wikitesto]

Sony ha commercializzato anche un'edizione da collezionisti per Heavy Rain destinata esclusivamente all'Europa, che includeva:[15]

  • Un tema dinamico esclusivo per la XMB.
  • La colonna sonora ufficiale del gioco.
  • Il primo episodio riguardante la serie dei DLC, intitolati Heavy Rain Chronicles, che narrerà le vicende di Madison Paige e che in seguito uscirà sul PlayStation Store. L'episodio intitolato The Taxidermist è stato già mostrato in occasione della GDC 2008.

L'edizione è stata venduta nel Regno Unito dal venditore HMV, mentre in Italia è stata messa in vendita da GameStop.[16]

In Italia era disponibile la Special Edition, che conterrà, oltre al gioco, uno Special Pack, lo sfondo dinamico personalizzato, Chronicles n.1 (il primo di 4 episodi aggiuntivi che ampliano l'esperienza di gioco) e la colonna sonora del gioco (il tutto sotto forma di materiale scaricabile dallo Store). La colonna sonora è stata resa disponibile sullo store a partire dal 4 marzo 2010 per tutti quelli che utilizzeranno il voucher a partire da quella data, mentre chi ha riscattato il codice prima deve contattare l'assistenza per ricevere informazioni al riguardo.[17]

Film[modifica | modifica wikitesto]

La New Line Cinema ha opzionato i diritti per una trasposizione cinematografica pochi giorni dopo il rilascio della demo all'E3 2006. Tuttavia, non si hanno più notizie.[18]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

David Cage in una intervista ha dichiarato che non ci sarà nessun sequel per Heavy Rain. Tuttavia, ha affermato che i contenuti aggiuntivi già annunciati, ossia le "Chronicles", sono dei prequel per capire meglio la storia dei personaggi. All'inizio dovevano essere 3, ma ne è stato rilasciato solo uno poiché il team si è concentrato sulla move edition.[19]

Quattro Giorni[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 gennaio 2010, è iniziato un gioco online sul sito ufficiale dei Quantic Dream dalla durata di tre settimane. Gli utenti dovevano cercare di individuare l'Origami Killer. Per la versione europea è stato possibile ottenere vari premi, come una maglietta usabile su PlayStation Home e la demo del gioco (in anticipo di qualche giorno prima della release ufficiale sullo Store). Un ulteriore premio, solo per quelli che avevano indovinato l'identità del killer, è stato rilasciato alcune settimane dopo la fine del gioco, e consisteva in una mail contenente un codice per riscattare da PlayStation Network il tema dinamico Heavy Rain Mars Dynamic Theme per la XMB (Xross Media Bar).[20]

Bug[modifica | modifica wikitesto]

  • Una volta giunti alla sequenza On the loose, nella quale Ethan rifiuta un bacio da Madison, se si carica il salvataggio per una seconda volta, Madison rimane tutta sola in camera e completamente nuda, si può prendere il controllo di essa e comandarne a piacimento i movimenti.[21]
  • Il trofeo "Dramma interattivo", sbloccato automaticamente dopo il prologo, nella versione 1.0 talvolta non viene assegnato alla prima partita ma è necessario rigiocare il prologo o aggiornare il gioco.
  • Nel livello "Il vecchio magazzino" facendo gridare Shaun! a Ethan è possibile far rimanere tale opzione e ogni volta che viene premuto X si sentirà Ethan chiamare suo figlio.

Errori noti[modifica | modifica wikitesto]

Nel capitolo "faccia a faccia", Scott si reca nella villa di kramer e uccide ben 18 sue guardie del corpo prima di arrivare nel suo studio. Le uccide sparando un colpo di pistola a ciascuno di loro con una Beretta 98FS senza mai ricaricare. L'unico errore è che quella pistola porta 15 colpi 9x21mm e non 18.

Nel capitolo "Primo incontro", l'orologio nella reception nella versione inglese del gioco segna l'ottobre 2012, mentre il gioco è ambientato nell'ottobre 2011. Nella versione italiana del gioco questo errore non è presente e l'orologio segna la data giusta.

Nei panni di Norman Jayden, quando vi sarà chiesto di liberare Ethan Mars, possiamo notare come per tutta la durata del capitolo, Ethan abbia la manetta al polso destro, mentre al momento della liberazione verrà liberata la manetta al polso sinistro (nella quale, in realtà, non vi era alcuna manetta).

Nelle prime fasi di gioco, c'è bug piuttosto evidente: al centro commerciale, quando si deve cercare il figlio Jason, lo si vede immobile, in un certo punto, ma non si può in alcun modo interagire con lui, se allontaniamo il nostro personaggio, si vedrà Jason scomparire come un fantasma!

Analogie con Fahrenheit[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco presenta alcune analogie con Fahrenheit, il precedente titolo della stessa software house.

  • Il protagonista ha blackout in cui non è responsabile delle proprie azioni.
  • Ci sono dei personaggi che lavorano alla polizia.
  • Ci sono due capitoli in cui si gioca un flashback di uno dei personaggi.
  • La casa dove Ethan e suo figlio andranno a vivere alla fine del gioco, sembra essere la stessa di Lucas Kane di Fahrenheit.

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazione Voto
GamesNow.it[22] 8
1UP.com[23] A-
EDGE 7/10
Eurogamer 9/10
Famitsu 37/40
Game Informer 9.5/10
GamePro 5/5
GamesMaster[24] 91%
GameSpy 5/5
GameTrailers 8.9/10
GamingXP[25] 9.2/10
IGN[26] 9.0/10
Official PlayStation Magazine (UK)[27] 9/10
Official PlayStation Magazine (US) 5/5
SpazioGames 9/10
Metarecensioni Voto
GameRankings[28] 90.44%
Metacritic[29] 87/100

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

Heavy Rain è stato uno dei giochi più prenotati del 2010, con quasi 90.000 copie nei soli Stati Uniti.[30] L' 8 marzo 2011 il direttore dei Quantic Dream, David Cage, ha annunciato che Heavy Rain ha venduto in tutto il mondo un totale di 2 milioni di copie.[31] Successivamente, a distanza di svariati anni, Heavy Rain ha venduto oltre 2,60 milioni di copie in tutto il mondo,[32] diventando uno dei titoli più di successo su PlayStation 3.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ US.PlayStation, SCEE and Quantic Dream announces PS3 exclusive - Heavy Rain, US.PlayStation.com, 3-07-2007.
  2. ^ Heavy Rain Approaching!
  3. ^ omikrongame.blogspot, Renovating Quantic Dream Official Site, omikrongame.blogspot.com, 9-01-2007.
  4. ^ Quantic Dream, Heavy Rain: The Origami Killer, Quantic Dream.com.
  5. ^ Cage Explains Heavy Rain DLC Cancellation
  6. ^ Nuovo sistema di trofei per Heavy Rain
  7. ^ Mayerem, Mayerem forum questions (from UL) answered by David Cage, Mayerem.com, 14 giugno 2007.
  8. ^ Heavy Rain nel 2010 per evitare il Natale
  9. ^ Il trailer del GamesCom di Heavy Rain
  10. ^ Heavy Rain censurato in alcune regioni
  11. ^ Heavy Rain non sarà censurato
  12. ^ SCEE conferma data demo di Heavy Rain
  13. ^ Come accedere alla demo di Heavy Rain
  14. ^ IGN, Heavy Rain Interview, IGN.com, 7 giugno 2007.
  15. ^ Espansione ed Edizione da Collezionisti annunciate per Heavy Rain
  16. ^ Collector's Edition in vendita in Italia
  17. ^ Heavy Rain Special Edition-Contenuto aggiuntivo scaricabile
  18. ^ New Line pensa a un film su Heavy Rain
  19. ^ David Cage sul seguito e le espansioni di Heavy Rain
  20. ^ Apre il sito ufficiale di Heavy Rain
  21. ^ Heavy Rain: Madison nuda per errore
  22. ^ Mariano, Heavy Rain, GamesNow, 28 giugno 2013. URL consultato il 17 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2013).
  23. ^ (EN) David Ellis, Heavy Rain Review, 1up.com, 10 febbraio 2010. URL consultato il 17 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2010).
  24. ^ (EN) Tim Ingham, Heavy Rain Review: 91% score from GamesMaster, Computer and Videogames, 28 gennaio 2010. URL consultato il 17 settembre 2014.
  25. ^ (DE) Martin Jank, Heavy Rain, Gaming XP, 26 febbraio 2010. URL consultato il 17 settembre 2014.
  26. ^ (EN) Chris Roper, Heavy Rain Review, IGN, 10 febbraio 2010. URL consultato il 17 settembre 2014.
  27. ^ Marco "Sidmarko" Locatelli, OPM dà 9 ad Heavy Rain, Spazio Games, 10 gennaio 2010. URL consultato il 17 settembre 2014.
  28. ^ (EN) Heavy Rain, Game Rankings. URL consultato il 17 settembre 2014.
  29. ^ (EN) Heavy Rain in Metacritic, CBS Interactive Inc.
  30. ^ USA Pre-Order Chart: Heavy Rain, 8°
  31. ^ Heavy Rain Sells 2 Million Units
  32. ^ VGChartz, PlayStation 3: Heavy Rain 2,60 (46°)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]