Heaven's on Fire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Heaven's on Fire
Artista Kiss
Tipo album Singolo
Pubblicazione 19 settembre 1984
Durata 3 min : 18 s
Album di provenienza Animalize
Dischi 1
Tracce 2
Genere Pop metal
Hard rock
Etichetta Mercury
Produttore Paul Stanley
Registrazione Right Track Studios, New York, 1984
Formati 7"
Note #19 Svezia[1]
#43Regno Unito[1]
#48Canada[1]
#49Stati Uniti[1]
#62Australia[1]
Kiss - cronologia
Singolo precedente
All Hell's Breakin' Loose/Young and Wasted
(1984)
Singolo successivo
Thrills in the Night/Burn Bitch Burn
(1985)

Heaven's on Fire è un brano dei Kiss, pubblicata il 13 settembre 1984 all'interno dell'album Animalize.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

Composta dal chitarrista e cantante Paul Stanley assieme al paroliere Desmond Child, Heaven's on Fire è stato il primo singolo del gruppo estratto dall'album Animalize, essendo stato pubblicato il 19 settembre 1984, sei giorni dopo l'uscita dell'album. Il brano, pur non riuscendo a raggiungere la top ten nelle classifiche nazionali, ebbe un buon successo a livello internazionale[2]. Come lato B del singolo è presente il brano Lonely Is the Hunter, composto da Gene Simmons.

Esistono due video del brano: il primo è il videoclip ufficiale, diretto da David Lewis e prodotto da John Weaver, unico video in cui appare il chitarrista Mark St. John, il secondo è una registrazione live del brano all'interno del VHS Animalize: Kiss Live Uncensored (registrata alla Cobo Hall di Detroit l'8 dicembre 1984, inclusa anche nella compilation video Hear N' Aid realizzata a scopi di beneficenza dalla Mercury).

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e Posizioni in classifica dei singoli dei Kiss, dal sito kissfaq.com
  2. ^ Pagina dedicata alle posizioni in classifica dei singoli dei Kiss, dal sito kissfaq.com