Hayden Coffin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hayden Coffin in The Geisha

Hayden Coffin, nome all'anagrafe Charles Hayden Coffin (Manchester, 22 aprile 1862Londra, 8 dicembre 1935), è stato un cantante e attore inglese, noto soprattutto per le sue interpretazioni in alcune celebri commedie musicali prodotte da George Edwardes.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua famiglia proveniva dal Maine, e suo padre svolse l'attività di dentista.

Dopo aver superato gli esami preliminari per l'inserimento nel College di Surgeons, decise di abbandonare gli studi per dedicarsi alla recitazione.

All'età di ventun'anni esordì ufficiosamente al St. George's Hall londinese nel ruolo di Tom Gilroy in Partners for Life[1] e come Vivid in Monsieur Jacques[2]

Coffin in Dorothy

Il suo debutto professionale avvenne nel 1885 nell'operetta di Solomon-Grundy intitolata Pocahontas e dopo aver partecipato a numerosi spettacoli classici assieme alla Dramatic Students' Society, raggiunse la fama grazie all'opera di Alfred Cellier Dorothy nel 1886, nella quale introdusse la popolare conzone Queen of My Heart.[3]

Aiutato dalla sua voce potente e dalla sua buona presenza scenica, divenne uno dei baritoni più in voga del suo tempo.[4]

Trascorse gli anni 1892-1893 a New York come co-starring in diverse produzioni assieme al soprano Lillian Russell. Lavorò anche in numerose pantomime.

Coffin ritornò sul palcoscenico londinese nel 1893 per una serie di commedie musicali scritte da George Edwardes e musicate da Sidney Jones, incluse A Gaiety Girl (1893), An Artist's Model, (1895), The Geisha (1896), A Greek Slave (1898), San Toy (1899), A Country Girl (1903) e The Cingalee (1904).

Coffin in A Country Girl

Oltre alla sua principale attività nell'ambito dell'operetta, Coffin si occupò spesso di prosa, impegnandosi nel ruolo di Feste nella Dodicesima notte di Shakespeare diretta da Barker nel 1912 ed in quello di Cappellaio Matto in varie edizioni di Alice nel Paese delle Meraviglie.

Morì a Londra all'età di 73 anni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

La filmografia è completa[5]. Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli

Notes[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Era, 13 January 1883
  2. ^ The Era, 23 June 1883
  3. ^ Le muse, De Agostini, Novara, Vol.III, pag.350
  4. ^ Profile at the Musicals101 website
  5. ^ Filmografia IMDb

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Coffin, (autobiografia), Hayden Coffin's Book: Packed with Acts and Facts, London, Alston Rivers, 1930.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 41474578