Hayate X Blade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Hayate X Blade
manga
Titolo orig. はやて×ブレード
(Hayate x Burēdo)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Shizuru Hayashiya
Editore ASCII Media Works dal 2003 al 2008
Shueisha dal 2008
1ª edizione 2003
Collanaed. Dengeki Daioh dal 2003 al 2008
Ultra Jump dal 2008
Periodicità Mensile
Tankōbon 15 (in corso)
Volumi it. inedito
Target shōnen
Generi commedia, yuri, sportivo

Hayate X Blade (はやて×ブレード Hayate Cross Blade?) è una serie manga creata da Shizuru Hayashiya. Dal 2003 al 2008 è stata serializzata in Giappone sulla rivista Dengeki Daioh di ASCII Media Works, per poi passare a Ultra Jump di Shueisha.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata all'accademia Tenchi, istituto femminile che comprende una scuola media e una superiore, in cui parallelamente ai corsi didattici vige un sistema denominato "Hoshitori" (duelli per le stelle), in cui le studentesse che posseggono la qualifica di spadaccine si scontrano a coppie e ad ogni vittoria conseguono un punteggio (stelle) utile a salire di graduatoria e ricevere premi in denaro.

Nagi Kurogane è una studentessa appena iscrittasi al primo anno delle medie, ma a causa di un infortunio non può recarsi a scuola, cosicché viene inviata al suo posto sua sorella gemella Hayate, con il compito di spacciarsi appunto per Nagi. Hayate all'inizio non è per nulla intenzionata a prendere parte agli Hoshitori ma, dopo che di ritorno dal suo primo giorno di scuola scopre che l'orfanotrofio in cui lei e sua sorella sono state allevate da piccole ha contratto un debito di otto milioni di yen, si accolla ingenuamente il debito e si trova costretta a tentare di guadagnare i soldi necessari al riscatto prendendo parte ai duelli per le stelle.

Ciò che le manca per poter partecipare è però una partner, che Hayate vede in Ayana, una forte spadaccina di due anni più grande che per varie vicissitudini è rimasta senza partner.

Ayana all'inizio rifiuta categoricamente le insistenti richieste di Hayate, ma le buone ragioni di quest'ultima e la necessità di doversi chiarire con la sua ex partner con cui è rimasta in pessimi rapporti la convincono a fare coppia con Hayate e tornare a prendere parte attivamente ai duelli per le stelle.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Vengono qui elencati i personaggi principali della serie.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Hayate X Blade.
Hayate Kurogane (黒鉄 はやて Kurogane Hayate?)
Frequenta il primo anno della scuola media all'Accademia Tenchi spacciandosi per sua sorella gemella Nagi, ma viene scoperta quasi subito. È generosa, ma anche cocciuta, ingenua e superficiale.
Nagi Kurogane (黒鉄 ナギ Kurogane Nagi?)
La sorella gemella di Hayate. A seguito di un infortunio non può frequentare l'Accademia Tenchi a cui si è appena iscritta.
Ayana Mudō (無道 綾那 Mudō Ayana?)
Frequenta il terzo anno della scuola media all'Accademia Tenchi. È una spadaccina dal talento indiscusso, ma all'inizio della serie in graduatoria è in classe C, oltre che un lupo solitario in quanto priva di partner per sua scelta. Hayate le chiede di fare coppia con lei, ma Ayana rifiuta categoricamente.
Hitsugi Amachi (天地 ひつぎ Amachi Hitsugi?)
La presidente del consiglio studentesco, nonché amministratrice dell'Accademia Tenchi. Ha a cuore valori quali la perseveranza e la competitività e di conseguenza non vede di buon occhio chi si rifiuta di combattere o di mettersi in gioco. È stata lei stessa ad istituire il sistema dei duelli per le stelle.
Shizuku Miyamoto (宮本 静久 Miyamoto Shizuku?)
Partner di Hitsugi, sta sempre al suo fianco tranne quando deve andare a suonare la campana che segnala l'inizio, le fasi intermedie e la fine dei duelli delle stelle.
Momoka Kibi (吉備 桃香 Kibi Momoka?)
La compagna di stanza di Hayate al dormitorio dell'Accademia Tenchi. Pur avendo la qualifica di spadaccina è, come Ayana, un lupo solitario, ma a differenza di essa durante i duelli per le stelle si nasconde per non essere presa di mira dalle altre coppie.
Jun Kuga (久我 順 Kuga Jun?)
La compagna di stanza di Ayana. Soprannominata Jun-Jun da Hayate, le piace provocare Ayana anche in modo esplicito, finendo però per essere presa a botte.

Terminologia[modifica | modifica wikitesto]

Duelli per le stelle[modifica | modifica wikitesto]

Il periodo in cui si tengono i combattimenti nell'Accademia Tenchi sono detti Duelli per le Stelle (星奪り Hoshitori?). Questi possono tenersi in qualsiasi momento della giornata, quindi durante le lezioni, i festival scolastici.

Fasi[modifica | modifica wikitesto]

Prima del combattimento[modifica | modifica wikitesto]

Shizuku Miyamoto, su ordine del presidente del consiglio studentesco e all'insaputa di ogni altro studente, suona la campana che segna l'inizio dei duelli. In questo istante, le spadaccine vengono esentate da ogni altra attività in cui erano occupate e si recano nell'area assegnata alla loro categoria di appartenenza per affrontare le altre coppie.

Durante il combattimento[modifica | modifica wikitesto]

I successivi rintocchi della campana avvengono a distanza di tre minuti l'uno dall'altro, fino allo scadere dei quindici minuti. Durante questo lasso di tempo, una coppia può sfidare quante più coppie preferisce, anche contemporaneamente. Ai combattimenti assistono dei giudici imparziali, che hanno il compito di convalidare o dichiarare non validi gli attacchi sferrati con successo a ciascuna delle stelle.

Dopo il combattimento[modifica | modifica wikitesto]

Allo scadere dei quindici minuti vengono assegnati i nuovi punteggi alle varie coppie. Al superamento delle soglie previste per la categoria di appartenenza, viene rideterminata anche la categoria di appartenenza di una coppia.

Classi[modifica | modifica wikitesto]

Le spadaccine sono raggruppate per classi in base ai punti (stelle) conquistati durante i duelli.[1] Una spadaccina parte da un punteggio iniziale di venti stelle.[2] Quando una spadaccina perde tutte le proprie stelle le viene revocata la qualifica di spadaccina. Persa la qualifica, è possibile riottenerla tramite richiesta scritta, ma in quel caso non si otterranno più premi in denaro per ogni vittoria conseguita.[3]

Segue l'elenco dei gradi dal più basso al più alto:[4]

  • D: è la classe da cui parte ogni nuova spadaccina
  • C
  • B
  • A: a partire da questa classe alle spadaccine è consentito utilizzare una spada modificata a proprio piacimento[5]
  • Special-A: le spadaccine di questa classe possono ambire alla classe S solo quando una coppia di tale classe viene sconfitta in combattimento[6]
  • S: ne fanno parte i membri del consiglio studentesco, presidente compreso. Si riconoscono dall'uniforme di colore bianco. A differenza delle spadaccine delle classi inferiori, la loro stella è rappresentata dall'intera uniforme[6].

Compagne di spada[modifica | modifica wikitesto]

Due studentesse con qualifica di spadaccina che formano una coppia per poter ambire insieme alle stelle sono dette shinyuu (刃友 shinyū?, Compagne di spada). Durante il combattimento, ciascun membro della coppia ha un ruolo preciso.

Cielo[modifica | modifica wikitesto]

Ha il compito di conquistare la stella del Cielo della coppia avversaria e porre così fine al duello, ma i suoi attacchi alla stella della Terra avversaria non hanno valore ai fini del combattimento. Si riconosce dalla stella che porta sulla spalla sinistra.

Terra[modifica | modifica wikitesto]

Ha il compito di proteggere la stella della propria compagna. Può eliminare, colpendola con la spada, la stella della Terra della coppia avversaria, ma i suoi attacchi alla stella del Cielo avversaria non hanno valore ai fini del combattimento. La caduta di una stella della Terra non pone fine al duello, ma non le è più permesso intervenire nel combattimento e in special modo entrare in contatto con la propria partner, pena la squalifica. Si riconosce dal fatto che porta la propria stella sul fianco, nascosta sotto l'uniforme.

Lupo solitario[modifica | modifica wikitesto]

Si definisce lupo solitario una studentessa con qualifica di spadaccina priva di compagna di spada. Durante i duelli per le stelle assumono il ruolo di stella del Cielo e possono venir prese di mira da coppie in cerca di punti facili; possono quindi perdere punti e scendere di graduatoria, ma anche sconfiggendo stelle del Cielo avversarie non guadagnano alcun punto. Sono riconoscibili dall'anello nero appeso al manico della propria spada.

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga di Hayate X Blade, tuttora in corso, è stato serializzato in Giappone dal 2003 al 2008 sul magazine Dengeki Daioh dell'editore ASCII Media Works e raccolto in 8 tankobon, per poi venir trasferito (per motivi mai pubblicamente rivelati) su Ultra Jump dell'editore Shueisha, che oltre a proseguire la serializzazione dal punto in cui la serie si è interrotta ha ristampato i primi 8 volumi. È edito anche in U.S.A. da Seven Seas[7]

Stile narrativo[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto riguarda la struttura conferita alla storia, l'autrice narra le varie vicende passando da uno scenario all'altro restando comunque coerente con la trama principale, evitando quindi di concentrare tutta la sua attenzione sui personaggi principali; inoltre talvolta inserisce brevi flashback atti ad approfondire l'attitudine o il passato di alcuni personaggi.

Il cast è molto nutrito ed è composto quasi esclusivamente da donne o ragazze, a ciascuna delle quali viene viene assegnato uno spazio comunque considerevole, lasciando spesso in disparte le due protagoniste del manga, Hayate e Ayana.

La comicità all'interno del manga fa leva tra le altre cose su semplici situazioni in stile slice of life e da comportamenti accostabili al Manzai, siparietti in cui un personaggio buffo detto Boke dice o fa qualcosa che scatena la reazione di un personaggio più serio detto Tsukkomi, ma in questo caso con l'aggiunta di una marcata dose di violenza e talvolta doppi sensi a sfondo sessuale.

Stile grafico[modifica | modifica wikitesto]

L'autrice in questo manga adotta un tratto pulito nel disegnare i personaggi. Col passare dei volumi viene posta maggiore cura nei dettagli (quali pieghe delle uniformi e linea cinetiche) e i volti vengono disegnati con forme sempre più rigide e decise, abbandonando gradualmente le stile riconducibile più rotondo adottato nelle sue opere precedenti. Viene fatto inoltre largo uso dell'inchiostro e di contro limita i retini alla resa delle sfumature delle spade e delle uniformi. Gli effetti sono per lo più tracciati tramite computer grafica, mentre i fondali, quando raramente presenti, sono appena abbozzati.

Si fa notare inoltre che, nonostante il cast sia principalmente composto da ragazze, per tutta la durata del manga non vi sia alcuna traccia di fanservice.

Edizione giapponese[modifica | modifica wikitesto]

I tankobon di Hayate X Blade sono presenti sul mercato in due versioni.

ASCII Media Works[modifica | modifica wikitesto]

Questo editore ha pubblicato i primi 8 volumi della serie con le seguenti caratteristiche:

Artwork[modifica | modifica wikitesto]

I volumi sono provvisti di sovraccoperta. Questa è composta da:

  • Fronte: logo del titolo in giapponese in alto a sinistra, titolo e nome dell'autrice in inglese sullo sfondo e immagine di Hayate e Ayana in primo piano per tutti i volumi, ogni volta in una posa diversa.
  • Retro: illustrazione a colori di una coppia di spadaccine, una diversa per ogni volume
  • Seconda di copertina: omake a colori.
  • Terza di copertina: lista di altri manga pubblicati su Dengeki Daioh
Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

Ogni volume presenta al suo interno

  • illustrazione in bianco e nero di introduzione al volume con Hayate che compone con le dita il numero del volume
  • pagina patinata a colori con l'indice dei capitoli.
  • capitoli della serie, talvolta intramezzati dalla scheda di un personaggio
  • capitolo extra, quando presente.
  • pagina con saluto dell'autrice
Bonus ed edizioni alternative[modifica | modifica wikitesto]
  • del volume 4 è disponibile un'edizione limitata con sovraccopertina avente sul fronte Hayate vestita da papera e Ayana in uniforme da cameriera.

Shueisha[modifica | modifica wikitesto]

Rientrano in questa edizione i primi otto volumi ristampati da Shueisha nel 2008 e quelli successivi che raccolgono il materiale serializzato su Ultra Jump

Artwork[modifica | modifica wikitesto]

I volumi sono provvisti di sovraccoperta. Questa è composta da:

  • Fronte: logo del titolo in giapponese e in inglese posto in verticale e in rilievo, numero del volume in basso a destra, nome dell'autrice in giapponese, illustrazione a colori di una coppia di spadaccine (una diversa per ogni volume) e sfondo di colore diverso per ogni volume
  • Retro: illustrazione a colori di Hayate, Ayana e altri personaggi in una posa che richiama un momento particolare dei fatti narrati nel volume
  • Seconda di copertina: illustrazione a colori di un giudice con in mano una bandierina col numero del volume e un numero di gatti corrispondente al numero del volume
  • Terza di copertina: titolo del manga in inglese, dello stesso colore dello sfondo del fronte
Contenuti[modifica | modifica wikitesto]

Ogni volume presenta al suo interno

  • illustrazione a colori di introduzione al volume con Hayate e altri personaggi in versione super-deformed che compongono, sommando le loro dita, il numero del volume.
  • due pagine a colori con le descrizioni dei personaggi principali e secondari
  • capitoli della serie. sono state effettuate modifiche ad alcune vignette rispetto all'edizione precedente
  • scheda di un personaggio, con illustrazioni e contenuti aggiornati rispetto alla corrispondente della precedente edizione, oppure una scheda riportante i componenti delle famiglie di una coppia di sorelle di spada[8].
  • capitolo extra, quando presente. Per i primi otto volumi il capitolo extra non è lo stesso della precedente edizione
  • pagina con saluto dell'autrice
  • due pagine in scala di grigi con le anticipazioni illustrate circa il contenuto del volume successivo.
Bonus ed edizioni alternative[modifica | modifica wikitesto]
  • del volume 13 è disponibile un'edizione limitata con una diversa sovraccopertina e con allegato un drama cd[9]

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Drama CD[modifica | modifica wikitesto]

Tre drama cd sono stati pubblicati dal 2006 al 2008 da Frontier Works in collaborazione con Geneon[10]. Nell'ordine trattano:

  1. fatti riportati nel primo volume del manga
  2. tracce basate sulla prima metà del sesto volume del manga e tracce dal contenuto inedito
  3. tracce dal contenuto inedito

Un quarto drama cd è stato allegato all'edizione limitata del volume volume 13[11].

È prevista la pubblicazione di 3 drama cd denominati "Ultra Drama Cd", a cura di Shizuru Hayashiya e prodotti da Frontier Works. [12], rispettivamente in data

  1. 22-12-2010
  2. 26-01-2011
  3. 23-02-2011

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore
Hayate Kurogane Kurumi Mamiya[13]
Ayana Mudou Satsuki Yukino[14]
Shizuku Miyamoto Miki Nagasawa[15]
Hitsugi Amachi Akiko Yajima[16]
Hikaru Tatewaki Mayumi Asano[17]
Yuho Shizuma Yuki Matsuoka[18]
Jun Kuga Megumi Toyoguchi[19]
Sou Takami Noriko Shitaya[20]
Mizuchi Asakura Houko Kuwashima[21]
Momoka Kibi Makiko Ohoto[22]
Isuzu Inugami Mamiko Noto[23]
Otoha Kijimiya Sanae Kobayashi[24]
Michi Sagara Ryou Hirohashi[25]
Yukari Someya Ai Maeda[26]
Maki Kamijou Naomi Shindoh[27]
Kurea Hoshikawa Yumi Kakazu[28]
Minori Tsukishima Fumiko Orikasa[29]
Akira Mikado Junko Minagawa[30]
Sae Inori Shizuka Itō[31]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hayate X Blade Manga, Capitolo 1
  2. ^ Hayate X Blade Manga, Capitolo 2
  3. ^ Hayate X Blade Manga, Capitolo 8
  4. ^ Hayate X Blade Manga, Capitolo 2
  5. ^ Hayate X Blade Manga, Capitolo 15
  6. ^ a b Hayate X Blade Manga, Capitolo 26
  7. ^ (EN) Hayate X Blade. URL consultato il 15-062010.
  8. ^ Hayate X Blade Manga, Volume 11
  9. ^ (JA) はやて×ブレード 第1巻~第13巻. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  10. ^ (JA) 期間限定「はやて×ブレード」ドラマCD公式ホームページ.
  11. ^ (JA) 「はやて×ブレード」 - [10.16.15]. URL consultato il 15 giugno 2010.
  12. ^ (JA) HOT NEWS 『はやて×ブレード』キャラ別ドラマCD3か月連続リリースのお知らせ×最新単行本13巻(特装版×通常版)絶賛発売中ですぞー!!:. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  13. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  14. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  15. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  16. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  17. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  18. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  19. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  20. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  21. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  22. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  23. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  24. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  25. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  26. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  27. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  28. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  29. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  30. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.
  31. ^ (EN) Scheda su Hayate X Blade, Anime News Network.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga