Haunted Cities

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Haunted Cities
Artista Transplants
Tipo album Studio
Pubblicazione 2005
Durata 40 min : 06 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Rapcore
Rap
Street punk
Etichetta Atlantic Records
Produttore Tim Armstrong
Dave Carlock
Registrazione 2004–2005
Transplants - cronologia
Album precedente
(2002)
Album successivo
(2013)

Haunted Cities è il secondo album della band Transplants formata dal cantante dei Rancid Tim Armstrong, dal rapper Rob Aston e dal batterista dei blink-182 Travis Barker. L'album, nonostante il successo iniziale nella prima settimana, quando furono vendute circa 35.000 copie raggiungendo la posizione n. 28 nella classifica di Billboard, è considerato un flop rispetto al precedente, tanto che di fatto causò lo scioglimento della band stessa.

Tra le cause di questo insuccesso, la mancata scelta di un secondo singolo dopo Gangster and Thugs e la mancata programmazione di un tour di supporto.[senza fonte]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Not Today
  2. Apocalypse Now
  3. Gangsters and Thugs
  4. What I Can't Describe
  5. Doomsday
  6. Killafornia
  7. American Guns
  8. Madness
  9. Hit the Fence
  10. Pay Any Price
  11. I Want It All
  12. Crash and Burn
  13. Red Dawn (bonus track nella versione per il mercato giapponese)

Componenti[modifica | modifica wikitesto]