Harvey Logan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Harvey Logan, conosciuto anche come Kid Curry (186717 giugno 1904), fu un famoso bandito statunitense.

Fece parte del Mucchio Selvaggio assieme a Butch Cassidy e Sundance Kid.

Era il membro più "selvaggio", al quale vengono attribuiti il numero più alto degli omicidi commessi dalla banda. Quando questa si sciolse, Kid tentò un'ultima aggressione nel Colorado, durante la quale si uccise.

Si pensa fosse considerato "la pistola più veloce del West".

L'ultima rapina[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 giugno 1904, Kid Curry e altri due uomini rapinarono un treno fuori Parachute, Colorado. Durante la fuga rubarono due cavalli freschi ad un certo Roll Gardner e a un suo vicino, che scoprirono il furto la mattina seguente e si misero al loro inseguimento insieme ad una posse di volontari. Quando Gardner e gli altri raggiunsero Kid e i suoi compagni spararono abbattendo i loro cavalli. Kid Curry tentò di prendere di mira il vicino di Gardner ma quest'ultimo, che aveva appena trovato un riparo, sparò a Kid ferendolo. A quel punto Kid, capendo di essere spacciato, decise di farla finita sparandosi in testa. I suoi due compagni, invece, riuscirono a scappare.

Alcune voci, tuttavia, affermano che in realtà Kid Curry non sia morto fuori Parachute, ma sia in realtà fuggito in Sud America, dove sarebbe stato ucciso insieme a Butch Cassidy e Sundance Kid.

Nei media[modifica | modifica wikitesto]

Kid Curry divenne il soggetto di un serial televisivo degli anni ottanta assieme ad un personaggio inventato, Hannibal Heyes, intitolato Hannibal Heyes e Kid Curry.
In questo telefilm i due sono dei banditi-gentiluomini. Hanno ottenuto la grazia, aiutando le autorità, ma nessuno ancora lo sa e per questo vengono ancora ricercati.