Harry Vanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Harry Vanda, nato Johannes Hendricus Jacob van den Berg (L'Aia, 22 marzo 1946), è un chitarrista, produttore discografico e paroliere olandese naturalizzato australiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Assieme a Wright e George Young forma gli Easybeats nel 1964; si distingue insieme a George per la sua bravura nel suonare, essa si nota soprattutto nel brano "Friday on my mind" dove insieme a Young si destreggia nel fare in un riff di alto livello che sembra fatto a una sola chitarra data la bravura dei due chitarristi. Quando la band si sciolse si trasferì a Londra con il suo amico George e lì formò un altro gruppo che ottenne un discreto successo in America ma abbandonò anche questa avventura che sembrava essere promettente. Insieme a George ha prodotto alcuni dischi della band dei fratelli minori di Young (Angus e Malcolm): gli AC/DC.

Canzoni scritte da Vanda e Young[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 61811870 LCCN: n93106457

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock