Harry Frantz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Harry Warner Frantz (Cerro Gordo, 5 novembre 1891[1]Ithaca, 26 aprile 1982[2]) è stato un giornalista statunitense.

Frequentò la Stanford University e servì durante la Prima guerra mondiale prima con la Croce Rossa Americana e poi con l'esercito, con il grado di Capitano.[2] Fu corrispondente della United Press International da Washington e dall'America Latina per 48 anni, dal 1917 al 1965.[1][2] Nel 1923, fu direttore pubblicitario del Parco nazionale di Yellowstone, dando il nome alla Grand Loop Road.[3]

Dal 1941 al 1944, fu direttore dell'ufficio stampa dell'Ufficio per gli Affari Inter-Americani presso il Dipartimento di Stato. Dal 1944 al 1945, fu l'addetto all'informazione del vice-segretario di Stato per le Repubbliche americane.[1]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Harry W. Frantz papers, 1919-1965 - Biographical Note, Biblioteca del Congresso. URL consultato il 29 agosto 2012.
  2. ^ a b c (EN) Harry W. Frantz in The New York Times, 14 maggio 1982. URL consultato il 29 agosto 2012.
  3. ^ (EN) The Age of the Automobile, 1916-1971, Parco nazionale di Yellowstone. URL consultato il 29 agosto 2012.
  4. ^ (EN) Cabot Prize Winners by Name, 1939-2009, Columbia University Graduate School of Journalism. URL consultato il 29 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 68238656