Hardcore Superstar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hardcore Superstar
Gli Hardcore Superstar live nel 2010 a Göteborg.
Gli Hardcore Superstar live nel 2010 a Göteborg.
Paese d'origine Svezia Svezia
Genere Heavy metal[1]
Hard rock
Periodo di attività 1997 – in attività
Album pubblicati 10
Studio 9
Raccolte 1
Sito web
HardcoreSuperstar.png

Gli Hardcore Superstar sono un gruppo musicale heavy metal formatosi nel 1997 a Göteborg, Svezia. La loro musica ha riferimenti vasti e nel perseguire di album e singoli non hanno mai mantenuto lo stesso genere, sperimentando vari e vari generi musicali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il loro album di debutto "It's Only Rock'n' Roll" venne registrato e pubblicato in Svezia nel 1998, ma attrasse subito l'attenzione dell'etichetta discografica inglese Music for Nations, con cui firmarono un contratto poco dopo. Il nuovo album, che divenne l'album di debutto ufficiale della band, si chiamava Bad Sneakers and a Piña Colada e conteneva sia alcune canzoni nuove, sia alcune dell'album It's Only Rock 'n' Roll.

Alcune hits dell'album, come Liberation, Someone Special e Have You Been Around, raggiunsero le prime posizioni delle classifiche dei singoli in Svezia, e la band si lanciò nel suo primo tour in Europa e Giappone.

Il 2001 vide l'uscita di Thank You (For Letting Us Be Ourselves), in cui sono contenuti singoli come Shame, Mother's Love e Significant Others (di cui il video ha avuto anche una buona rotazione su MTV soprattutto in orari notturni), a cui seguì un tour che attraversò Europa, Giappone e Canada. Durante l'estate, inoltre, gli Hardcore Superstar aprirono i concerti di AC/DC e Motörhead in Italia.

All'inizio dell'estate del 2003 venne rilasciato il singolo Honey Tongue, che anticipava l'uscita del terzo album, No Regrets; come secondo singolo fu successivamente lanciato Still I'm Glad che raggiunse ottime posizioni nelle classifiche svedesi. La band fu poi impegnata in un tour che toccò Europa e U.S.A. per tutto l'autunno del 2003 e l'inverno del 2004.

Di ritorno dal tour mondiale gli Hardcore Superstar annunciarono di volersi prendere una pausa per un tempo indefinito, dato che avevano suonato senza fermarsi praticamente per sei anni. Questo annuncio fu interpretato da alcuni come decisione di sciogliere il gruppo, interpretazione che poi si rivelò sbagliata.

Infatti nel 2005 gli Hardcore Superstar tornarono alla ribalta con l'album omonimo Hardcore Superstar, che ricevette ottimi giudizi in tutto il mondo. Nell'album sono contenute le hit We Don't Celebrate Sundays, Wild Boys, My Good Reputation e Bag On your Head e mostrano un sound più duro, un incrocio tra sonorità tipiche di un hard rock di ottantiana memoria con elementi quasi thrash. Dopo l'uscita dell'album la band partì ancora una volta per un tour, che ebbe molto successo e li rilanciò su scala mondiale.

Nell'estate del 2007 venne lanciato il singolo Bastards (Fade Away) che ottenne il disco d'oro, ma non è contenuto nel successivo album, Dreamin' in a Casket, pubblicato nel novembre dello stesso anno. Il primo singolo dell'ultimo album è proprio la title track, Dreamin' In A Casket. Ancora una volta, dopo l'uscita dell'album, gli Hardcore Superstar sono partiti per un tour promozionale che ha toccato tutta l'Europa, durante l'inverno del 2007.

Il 24 gennaio 2008 Thomas Silver, il chitarrista della band, ha inaspettatamente lasciato la band nel bel mezzo del tour mondiale: sarebbe stanco della musica e dei tour, secondo quanto riportato dal comunicato ufficiale. Il resto della band ha comunque rispettato la sua decisione e, grazie a Vic Zino dei Crazy Lixx come sostituto prima temporaneo e poi come annunciato in seguito definitivo, continueranno il loro tour mondiale che toccherà addirittura la Cina. Nel dicembre 2008 la band annuncia il nome del nuovo album Beg for It, il primo con la nuova formazione, che esce ufficialmente a giugno. Seguirà un nuovo tour che vedrà toccare anche l'Italia a novembre. È del 2010 l'uscita di Split Your Lip.

C'mon take on me[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 ottobre 2012 viene annunciata da Gain e Vic Zino l'uscita del nuovo album, C'mon take on me, prevista per il 1º marzo 2013. Il primo singolo di debutto estratto dall'album, One More Minute, viene pubblicato il 30 novembre 2012, mentre il secondo singolo Above the law viene pubblicato il 22 febbraio 2013 dalla Nuclear Blast.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1998 – Hello/Goodbye
  • 1999 – Someone Special
  • 2000 – Liberation
  • 2001 – Staden Goteborg
  • 2001 – Shame
  • 2002 – Mother's Love/Significant Other
  • 2003 – Honey Tongue
  • 2003 – Still I'm Glad
  • 2005 – Wild Boys
  • 2005 – We Don't Celebrate Sundays
  • 2006 – My Good Reputation
  • 2007 – Bastards
  • 2007 – Dreamin' in a Casket
  • 2008 – Silence For The Peacefully
  • 2008 – Medicate Me
  • 2009 – Beg For It
  • 2009 – Into Debauchery
  • 2010 – Moonshine
  • 2012 – One More Minute
  • 2013 – Above The Law
  • 2014 – Glue

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ allmusic.com - Hardcore Superstar

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal