Harald Christian Strand Nilsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Harald Christian Strand Nilsen
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 185 cm
Peso 90 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Slalom gigante, combinata
Squadra Gjøvik SC
Ritirato 2003
Palmarès
Olimpiadi 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Harald Christian Strand Nilsen (Gjøvik, 7 maggio 1971) è un ex sciatore alpino norvegese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1989-1994[modifica | modifica wikitesto]

Sciatore specialista dello slalom gigante e della combinata in attività durante gli anni novanta e i primi anni del decennio successivo, Strand Nilsen debuttò in campo internazionale ai Mondiali juniores di Aleyska 1989 e ottenne il primo risultato di rilievo in Coppa del Mondo il 26 febbraio 1991 sulle nevi di casa di Oppdal, giungendo 13º in slalom speciale.

Il 30 gennaio 1994 ottenne il suo primo podio nel massimo circuito internazionale a Chamonix, in Francia, dove concluse terzo in combinata alle spalle dei compagni di squadra Kjetil André Aamodt e Lasse Kjus. Nello stesso anno conquistò la medaglia di bronzo, sempre nella combinata, ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994, sua prima presenza olimpica.

Stagioni 1995-1998[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1994-1995, dopo aver conquistato due secondi posti che sarebbero restati i migliori risultati di carriera in Coppa del Mondo, il 20 febbraio nella località giapponese di Furano si classificò per l'ultima volta tra i primi tre, dietro all'austriaco Mario Reiter e allo sloveno Jure Košir.

Esordì ai Campionati mondiali in occasione della rassegna iridata della Sierra Nevada 1996, dove fu 37º nel supergigante, 10º nello slalom gigante e 9º nella combinata. L'anno dopo ai Mondiali di Sestriere si classificò invece 7º nella combinata e non concluse lo slalom gigante, mentre ai XVIII Giochi olimpici invernali di Nagano 1998, sua ultima presenza olimpica, non completò lo slalom gigante.

Stagioni 1999-2003[modifica | modifica wikitesto]

Ai Mondiali di Vail/Beaver Creek 1999 fu 16º nello slalom gigante mentre due anni dopo, nella rassegna iridata di Sankt Anton 2001 - l'ultima nella carriera di Strand Nilsen - non completò lo slalom speciale.

Si ritirò dalla Coppa del Mondo l'8 marzo 2003 al termine dello slalom speciale di Shigakōgen, nel quale non si qualificò per la seconda manche, e si congedò dal Circo bianco il 25 marzo successivo a Oppdal, in occasione dei Campionati norvegesi 2003.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 13º nel 1995
  • 6 podi (3 in slalom gigante, 3 in combinata):
    • 2 secondi posti
    • 4 terzi posti

Campionati norvegesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Profilo FIS (dati parziali). URL consultato il 18 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]