Hans Robert Jauss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hans Robert Jauss (Göppingen, 21 dicembre 19211 marzo 1997) è stato un accademico tedesco. È noto per il suo lavoro sulla teoria della ricezione, e sulla letteratura francese medievale e moderna.

Egli non intendeva l'opera come se contenesse un messaggio ma riconosceva il lettore come protagonista di un processo attivo e poetico nel quale la ricerca filologica è in grado di unirsi all'ermeneutica: per cui l'opera vive nell'attenzione e nell'interesse che le tributa il pubblico. Nel caso in cui il pubblico non provi interesse essa cade nel dimenticatoio e muore.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Perché la storia della letteratura? (Literaturgeschichte als Provokation der Literaturwissenschaft, 1967), a cura di Alberto Varvaro, Napoli: Guida, 1969, 1977, 1983, 2001 ISBN 8870422135 ISBN 8871885163
  • Apologetica dell'esperienza estetica (Kleine Apologie der Asthetischen Erfahrung), con un saggio di Max Imdahl, introduzione di Carlo Gentili, Torino: Einaudi, 1985 ISBN 8806587846
  • Esperienza estetica ed ermeneutica letteraria (Asthetische Erfahrung und literarische Hermeneutik), Il Mulino, Bologna
    • vol. I. Teoria e storia dell'esperienza estetica, 1987 ISBN 8815014640
    • vol. II. Domanda e risposta: studi di ermeneutica letteraria, 1988 ISBN 8815017496
  • Estetica della ricezione, a cura di Antonello Giugliano, introduzione di Anna Mattei, Napoli: Guida, 1988 ISBN 8870429199
  • Alterità e modernità della letteratura medievale (Alteritat und Modernitat der mittelalterlichen Literatur), tr. it. di Maria Grazia Saibene Andreotti e Roberto Venuti, presentazione di Cesare Segre, Torino: Bollati Boringhieri, 1989 ISBN 8833904571
  • Estetica e interpretazione letteraria: il testo poetico nel mutamento d'orizzonte della comprensione (Asthetische Erfahrung und literarische Hermeneutik), a cura di Carlo Gentili, Genova: Marietti, 1990 ISBN 8821166198
  • Storia della letteratura come provocazione (Literaturgeschichte als Provokation), a cura di Piero Cresto-Dina, Torino: Bollati Boringhieri, 1999 ISBN 8833911764
  • Tempo e ricordo nella "Recherche" di Marcel Proust (Zeit und Erinnerung in Marcel Prousts A la recherche du temps perdu, 1986), tr. it. di Matteo Galli, prefazione di Alberto Beretta Anguissola, Firenze: Le lettere, 2003 ISBN 8871666488
  • Untersuchungen zur mittelalterlichen Tierdichtung, 1959
  • Genèse de la poésie allégorique française au Moyen-âge de 1180 à 1240, 1962
  • Die literarische Postmoderne - Rückblick auf eine umstrittene Epochenschwelle, in "Jahrbuch der Bayerischen Akademie der Schönen Künste", 4, 1990, pp. 310-32
  • Studien zum Epochenwandel der ästhetischen Moderne, 1990
  • Wege des Verstehens, 1994
  • Die Theorie der Rezeption. Rückschau auf ihre unerkannte Vorgeschichte, 1998

Controllo di autorità VIAF: 108828994 LCCN: n50028404