Hans Albert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hans Albert nel 2005

Hans Albert (Colonia, 8 febbraio 1921) è un filosofo, sociologo e insegnante tedesco.

I suoi settori di ricerca sono le Scienze sociali e gli Studi generali sul metodo. È un razionalista critico, che presta particolare attenzione all'euristica razionale. È un forte critico della tradizione ermeneutica continentale, per come è stata diffusa da Martin Heidegger e Hans-Georg Gadamer.

È l'ideatore del Münchhausen-Trilemma.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • 1968Traktat über kritische Vernunft
  • 1971Plädoyer für kritischen Rationalismus
  • 1972Kontruktion und Kritik
  • 1987Kritik der reinen Erkenntnislehre
  • 2000Kritischer Rationalismus
  • 2003Kritik des transzendentalen Denkens
  • 2007In Kontroversen verstrickt. Vom Kulturpessimismus zum kritischen Rationalismus

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 88673254 LCCN: n50035397