Hans-Georg Anscheidt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hans-Georg Anscheidt
Hans Georg Anscheidt 1968.jpg
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1962
Stagioni dal 1962 al 1968
Scuderie Suzuki, Kreidler
Mondiali vinti 3
GP disputati 48[1]
GP vinti 14
Podi 34
Giri veloci 12
 

Hans-Georg Anscheidt (Königsberg, 23 dicembre 1935) è un pilota motociclistico tedesco ritiratosi dall'attività agonistica.

Nel motomondiale si è laureato campione del mondo per 3 stagioni consecutive nella classe 50.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

È stato uno specialista delle piccole cilindrate, presente nelle classifiche iridate della classe 50 sin dal primo anno della sua istituzione nel motomondiale 1962.

Le sue prime stagioni sono state corse nella squadra ufficiale della Kreidler con cui ha vinto proprio all'esordio della classe nel campionato mondiale, in occasione del Gran Premio motociclistico di Spagna; a questa prima vittoria ne sono succedute altre 5 in 3 anni di partecipazione, con due piazzamenti al secondo posto nella classifica finale ed uno al terzo.

Dopo un anno quasi interlocutorio, nel motomondiale 1966 è passato alla squadra ufficiale Suzuki, gareggiando contemporaneamente nella 50 e nella 125; già la prima stagione con la casa motociclistica giapponese si rivela un successo con due vittorie e due secondi posti che l'hanno portato alla conquista del suo primo titolo mondiale.

La stagione successiva ripeté il successo finale con altre tre vittorie nei singoli gran premi; alla fine dell'anno la Suzuki decise però il suo ritiro dalle competizioni in vista delle nuove modifiche regolamentari che sarebbero entrate in vigore per il motomondiale 1969 e che prevedevano l'esclusione dalle gare di questa cilindrata delle moto pluricilindriche. Ad Anscheid venne però data la possibilità di gareggiare privatamente ancora per un anno con le motociclette assistite dalla casa[2].

In questo modo il pilota tedesco riuscì per il terzo anno consecutivo a conquistare il titolo mondiale, aggiungendo al suo palmares ulteriori tre vittorie in singoli gran premi.

Tra l'altro, negli stessi anni in cui gareggiava nel mondiale riuscì anche a conquistare 7 titoli nazionali tedeschi nella classe 50 e due titoli nazionali della classe 125[3].

Risultati nel motomondiale[modifica | modifica sorgente]

Classe 50[modifica | modifica sorgente]

1962 Classe Moto Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Germany.svg Ulster banner.svg Flag of East Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of Finland.svg Flag of Argentina.svg Punti Pos.
50 Kreidler 1 - 4 3 2 2 NE - 1 3 3 36[4]
1963 Classe Moto Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Ulster banner.svg Flag of East Germany.svg Flag of Finland.svg Flag of Italy.svg Flag of Argentina.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
50 Kreidler 1 4 1 3 6 3 NE NE 1 NE NP Rit 32[5][6]
1964 Classe Moto Flag of the United States.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Germany.svg Flag of East Germany.svg Ulster banner.svg Flag of Finland.svg Flag of Italy.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
50 Kreidler 4 1 2 4 4 2 4 NE NE 2 NE NE 29[7][8]
1965 Classe Moto Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Ulster banner.svg Flag of Finland.svg Flag of Italy.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
50 Kreidler e Suzuki - 6 5 - - - - NE NE NE NE NE 4 6[9]
1966 Classe Moto Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Finland.svg Ulster banner.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of Italy.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
50 Suzuki 2 1 NE 4 NE NE NE NE NE - 1 2 28[10][11] 1º
1967 Classe Moto Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Finland.svg Ulster banner.svg Flag of Italy.svg Flag of Canada.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
50 Suzuki 1 1 2 2 4 1 NE NE NE NE NE NE 4 30[12][13] 1º
1968 Classe Moto Flag of Germany.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Finland.svg Ulster banner.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
50 Suzuki 1 1 - 2 1 NE NE NE NE NE 24[14][15] 1º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

Classe 125[modifica | modifica sorgente]

1963 Classe Moto Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Ulster banner.svg Flag of East Germany.svg Flag of Finland.svg Flag of Italy.svg Flag of Argentina.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
125 Bultaco 13 - - - - - - - - - - 0
1965 Classe Moto Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Ulster banner.svg Flag of Finland.svg Flag of Italy.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
125 MZ-Kreidler - - Rit - - - NE - - - - 5 - 2[16] 21º
1966 Classe Moto Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Finland.svg Ulster banner.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of Italy.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
125 Suzuki - 5 NE - NE - - - - - - - 2[17] 12º
1967 Classe Moto Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Finland.svg Ulster banner.svg Flag of Italy.svg Flag of Canada.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
125 Suzuki - 2 - - - NE - - - - 2 - - 12[18]
1968 Classe Moto Flag of Germany.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Finland.svg Ulster banner.svg Flag of Italy.svg Punti Pos.
125 Suzuki 2 - - - NE - - - - 3 10[19]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Sono considerati solo quelli in cui sono stati conseguiti punti per il campionato mondiale
  2. ^ (EN) Storia sportiva della Suzuki
  3. ^ I campioni nazionali tedeschi
  4. ^ Risultati del 1962 su Racingmemo.free
  5. ^ I punti effettivamente conquistati furono 36 ma, in base alle regole degli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solo 32
  6. ^ Risultati del 1963 su Racingmemo.free
  7. ^ I punti effettivamente conquistati furono 38 ma, in base alle regole degli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solo 29
  8. ^ Risultati del 1964 su Racingmemo.free
  9. ^ Risultati del 1965 su Racingmemo.free
  10. ^ I punti effettivamente conquistati furono 31 ma, in base alle regole degli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solo 28
  11. ^ Risultati del 1966 su Racingmemo.free
  12. ^ I punti effettivamente conquistati furono 42 ma, in base alle regole degli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solo 30
  13. ^ Risultati del 1967 su Racingmemo.free
  14. ^ I punti effettivamente conquistati furono 30 ma, in base alle regole degli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solo 24
  15. ^ Risultati del 1968 su Racingmemo.free
  16. ^ Risultati del 1965 su Racingmemo.free
  17. ^ Risultati del 1966 su Racingmemo.free
  18. ^ Risultati del 1967 su Racingmemo.free
  19. ^ Risultati del 1968 su Racingmemo.free

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 18015650