Hans-Dietrich Genscher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hans-Dietrich Genscher

Hans-Dietrich Genscher (Halle, 21 marzo 1927) è un politico tedesco.

Genscher fu Ministro degli Esteri della Germania Ovest, prima, e della Germania Unita, poi, dal 1974 al 1992, con una piccola pausa di due settimane nel 1982.

Fu il Ministro degli esteri e Vice-Cancelliere di Germania che governò più a lungo nella storia del suo paese, prima col cancelliere Helmut Schmidt, socialdemocratico; poi con Helmut Kohl, democristiano.

Attualmente è membro dell'FDP.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica wikitesto]

Gran croce al merito dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce al merito dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca
— 1973
Gran croce al merito con placca e cordone dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce al merito con placca e cordone dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca
— 1975
Cavaliere dell'Ordine al merito della Renania Settentrionale-Vestfalia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito della Renania Settentrionale-Vestfalia
— 2007
Cavaliere dell'Ordine al merito dello stato della Sassonia-Anhalt - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al merito dello stato della Sassonia-Anhalt
— 11 settembre 2010

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Duca Trpimir (Croazia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Duca Trpimir (Croazia)
«Per meriti speciali nello sviluppo delle relazioni amichevoli tra la Croazia e la Repubblica Federale di Germania. Il signor Genscher come Ministro degli Affari esteri e Vice Cancelliere federale della Repubblica Federale di Germania e con la sua azione politica prendendo ha contribuito notevolmente al riconoscimento internazionale della Croazia e in questo modo ha facilitato il raggiungimento della sua autonomia e indipendenza.»
— Zagabria, 15 gennaio 1996[1]
Cavaliere di I classe dell'ordine della Croce della Terra Mariana (Estonia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I classe dell'ordine della Croce della Terra Mariana (Estonia)
Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Legion d'onore (Francia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Legion d'onore (Francia)
— 1986
Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana (Italia)
— 18 settembre 1979[2]
Grand'ufficiale dell'ordine delle Tre stelle (Lettonia) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'ufficiale dell'ordine delle Tre stelle (Lettonia)
— 1997
Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica di Polonia (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica di Polonia (Polonia)
— 1992
Gran croce dell'ordine del Cristo (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'ordine del Cristo (Portogallo)
— 19 maggio 1978
Gran croce dell'ordine di San Giacomo della Spada (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'ordine di San Giacomo della Spada (Portogallo)
— 23 dicembre 1980
Gran croce dell'Ordine dell'infante dom Henrique (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Ordine dell'infante dom Henrique (Portogallo)
— 12 dicembre 1984
Gran croce dell'Ordine al merito (Portogallo) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Ordine al merito (Portogallo)
— 31 ottobre 1987
Gran croce dell'ordine di Carlo III (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'ordine di Carlo III (Spagna)
— 28 settembre 1981[3]
Gran croce dell'Oordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Oordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 1977
Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese (Ungheria) - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese (Ungheria)
— 1992

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 7 26.01.1996 Odluka o odlikovanju Hansa Dietricha Genschera Redom kneza Trpimira s ogrlicom i Danicom
  2. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
  3. ^ Bollettino Ufficiale di Stato

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 71442679 LCCN: n50018293