Hannelore Anke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hannelore Anke
Bundesarchiv Bild 183-P0726-0024, Hannelore Anke.jpg
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 160 cm
Nuoto Swimming pictogram.svg
Palmarès
Giochi olimpici 2 0 0
Campionati mondiali di nuoto 3 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Hannelore Anke (Bad Schlema, 8 dicembre 1957) è una nuotatrice tedesca.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Partecipò alle varie competizioni in rappresentanza della Repubblica Democratica Tedesca. Ai Giochi della XXI Olimpiade vinse una medaglia d'oro ai 100m rana con il tempo di 1:11.16, mentre mancò il podio arrivando quarta ai 200m rana. Nella stessa manifestazione vinse un altro oro ai 4x100m misti in compagnia di Ulrike Richter, Andrea Pollack e Kornelia Ender con un tempo di 4:07.95. Solo in seguito si scoprì, grazie alla confessione del loro allenatore, Rolf Glaeser, che la squadra aveva preso delle sostanze proibite per migliorare le prestazioni[1]

Ai campionati mondiali di nuoto 1973 ottenne una medaglia d'argento ai 200m rana con 2:40.49, meglio di lei la connazionale Renate Vogel.

Ai campionati mondiali di nuoto 1975 vinse:

  • I 100m rana con 1:12.72
  • I 200m rana con 2:37.25
  • I 4x100m misti.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ OLYMPICS; U.S. May Seek to Change Medals Won by East Germans, articolo di Jere Longman del 20 ottobre 1998, The New York Times
  2. ^ Biografia su International Swimming Hall of Fame

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]