Hamilton Castner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hamilton Young Castner (Brooklyn, 11 settembre 185811 ottobre 1899) è stato un chimico statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nello stato di New York, dopo aver frequentato l'istituto politecnico di Brooklyn e l'università Columbia del Mines lascia senza completare gli studi per lavorare con suo fratello.

Nel 1884 i suoi lavori sull'alluminio lo portarono ad progettare un metodo che grazie al sodio riusciva a modificare l'allumina e ricavare l'alluminio ma nessun americano si interessò al progetto. Viaggiò in Inghilterra alla ricerca di capitali e nel 1887 fu di aiuto all' "Aluminium Company" procedimento reso obsoleto pochi anni dopo, nel 1889.

Dal 1890 i suoi studi si basarono sulla soda caustica che Castner riuscì a produrla in proprio, mediante un secondo processo elettrolitico, basato su una cella particolare con catodo di mercurio, portando a termine il progetto nel 1894.

Soffriva di tubercolosi e morì senza sposarsi nello Stato di New York.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie