Haludaria fasciata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Haludaria fasciata
Pandabarben.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Cypriniformes
Famiglia Cyprinidae
Genere Haludaria
Specie H. fasciata
Nomenclatura binomiale
Haludaria fasciata
(Jerdon, 1849)
Sinonimi

Barbus fasciatus

Nomi comuni

Barbo melone

Haludaria fasciata è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Cyprinidae conosciuto comunemente come barbo melone. Un tempo classificato nel genere Barbus.

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

Haludaria fasciata fu riclassificato erroneamente come Barbus eugrammus rivelatosi poi un altro ciprinide, che venne riclassificato come Puntius eugrammus (successivamente come Puntius johorensis e conosciuto comunemente come barbo a righe). Inoltre il pesciolino che un tempo era classificato come Puntius melanampyx (in precedenza Barbus melanampyx anche riportato erroneamente in letteratura come Barbus melanympyx) oggi viene considerato Puntius fasciatus[senza fonte].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Diffuso nel Sud-Est Asiatico. Corsi d'acqua in Malaysia, Sumatra, Borneo ed in parte dell'Indocina.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Presenta corpo allungato e leggermente dorato, attraversato da numerose strisce verticali larghe, scure non sempre uniformi. Presenta una striscia più grossa sulla linea mediana del corpo che corre lungo tutto il corpo, con tre strisce più sottili sopra ed una o due sotto. Una sottile linea nera solca la parte finale del peduncolo caudale. Ha il ventre particolarmente ingrossato che forma una curva convessa. A volte presenta i caratteristici barbigli, ma solo negli esemplari sani e sulla testa appuntita è da notare il grosso occhio. Presenta una colorazione rossa dietro l'opercolo. Come caratteristiche ha quasi esattamente le stesse di Puntius lineatus, dal quale si differenzia per la presenza di barbigli. Ha caratteristiche simili anche al Puntius arulius anche se quest'ultima specie si differenzia dal fatto che il maschio non sviluppa estensioni dorsali.

Dimorfismo sessuale: la femmina ha un dorso più alto, ricurvo, presenta meno strisce e sfumature più argentee, è più rigonfia e con pinne meno colorate. Il maschio è rosa fuligginoso, ma durante il periodo riproduttivo diventa rosa-rosso carico, con le strisce nere che quasi svaniscono.

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Pacifico pesciolino che vive in branchi di circa una decina di esemplari. Nuota in tutti i livelli.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Le coppie si isolano dal gruppo ed iniziano i giochi amorosi, successivamente la femmina depone le uova che dopo essere state fecondate dal maschio vengono disperse.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Ha dieta onnivora.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

H. fasciata è un pesce che viene allevato e riprodotto in acquariofilia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Dick Mills, Pesci d'acquario, Milano, Fabbri Editori, 2001.;
  • Barbus da Il mio acquario, mensile, novembre 2004.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Scheda su Fishbase [1];
  • Scheda su Seriously Fish [2];
  • Scheda sull'habitat dei fiumi indiani in cui vive P. fasciatus [3];
  • Classificazione tassonomica [4].
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci