Halina Reijn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Halina Reijn

Halina Reijn (Amsterdam, 10 novembre 1975) è un'attrice e scrittrice olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Halina Reijn è nata ad Amsterdam il 10 novembre 1975; formatasi presso il dipartimento teatrale di Groninga ha successivamente studiato all'Accademia teatrale di Maastricht, mettendosi in luce in opere quali Amleto e Shopping and Fucking, per la cui recitazione ha ricevuto nel 1998 la Colombina come migliore attrice non protagonista. Nel 2003 entra nel Toneelgroep di Amsterdam.

Negli anni successivi ha recitato in diverse opere teatrali e tra le più significative si annoverano La bisbetica domata, Orestea, Hedda Gabler e Il lutto si addice ad Elettra, iniziando parallelamente la sua attività di scrittrice, con il romanzo Princess Never Enough, pubblicato nel 2005, e quella in televisione e nel cinema, raggiungendo una certa notorietà recitando nei film A Thousand Kisses, di Willem van de Sande Bakhuijzen, Black Book di Paul Verhoeven nel 2006, Blind di Tamar van den Dop, Nadine di Erik de Bruyn nel 2007 e Operazione Valchiria di Bryan Singer nel 2008.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Princess Never Enough, 2005

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 39075137 LCCN: no2003111000