Hairspray - Grasso è bello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hairspray - Grasso è bello
Hairspray grasso bello.png
John Travolta e Nikki Blonsky in una scena del film.
Titolo originale Hairspray
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2007
Durata 117 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere musical, commedia
Regia Adam Shankman
Soggetto John Waters
Sceneggiatura Leslie Dixon, Mark O'Donnell
Casa di produzione Gabriel Simon Production Services, Storyline Entertainment, Ingenious Film Partners, New Line Cinema, Zadan/Meron
Distribuzione (Italia) Moviemax
Fotografia Bojan Bazelli
Montaggio Michael Tronick
Effetti speciali Martin Malivoire
Musiche Marc Shaiman
Scenografia David Gropman
Costumi Rita Ryack
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

Hairspray - Grasso è bello è un film del 2007 diretto da Adam Shankman tratto dall'omonimo musical di Broadway in scena a New York dal 2002, come pure remake del film Grasso è bello di John Waters.

Il film è uscito nelle sale negli USA il 13 luglio 2007, mentre nelle sale in Italia il 28 settembre 2007.

In Italia ha incassato € 3.138.276.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Baltimora, 1962. L'adolescente Tracy Turnblad, solare e ottimista, nonostante i chili di troppo è un'ottima ballerina e sogna di poter partecipare un giorno al programma musicale della televisione locale, il Corny Collins Show. Allo show partecipano giovani ballerini bianchi, tra cui Link, del quale Tracy è segretamente innamorata, e Amber, figlia della snob e competitiva Velma Von Tussle, direttrice del programma. Ai neri, ancora discriminati, è riservato il Negro Day una volta al mese, ma Tracy è a favore dell'integrazione razziale: infatti a scuola, quando viene messa in punizione, fa amicizia con un gruppo di ragazzi neri che sfruttano ballando le molte ore di punizione che ricevono.

Quando una delle star abbandona il programma, la produzione decide di tenere un'audizione per trovare un nuovo volto da lanciare e Tracy, inizialmente osteggiata e derisa dalle Von Tussle, viene notata dal presentatore Corny Collins, di vedute molto più aperte, grazie ad alcuni passi di danza imparati dall'amico nero Seaweed ed entra così a far parte del cast del programma. Il suo successo è così grande che Tracy chiede alla madre Edna di farle da agente, convincendola a uscire finalmente di casa dopo 11 anni di auto-reclusione per la vergogna della propria obesità. Amber e sua madre cercano in ogni modo, ma senza riuscirci, di creare problemi nella sua famiglia: sono infatti invidiose del successo di Tracy e temono che lei possa battere Amber al concorso di ballo Miss Lacca Teenager che sarà tenuto dal Corny Collins Show.

Nel frattempo Seaweed e Penny, la migliore amica di Tracy, si innamorano; Link ha inizialmente una relazione con Amber, ma in seguito anche Tracy comincia a veder avvicinarsi il suo sogno d'amore: un giorno il ragazzo, urtato dalla malignità con cui Amber fa mettere ingiustamente in punizione Tracy, si fa mettere in punizione a sua volta appositamente per raggiungerla e ballare con lei. Quel pomeriggio i quattro ragazzi partecipano ad una festa organizzata dalla signora Maybelle, madre di Seaweed e direttrice del cast dei ragazzi neri nel Corny Collins Show. La signora rivela ai ragazzi che ha organizzato la festa per dare l'addio al Negro Day e che la signora Von Tussle, nonostante la posizione antirazzista del presentatore Corny Collins, è riuscita a cancellare ogni occasione per i neri di esibirsi nel programma: la più delusa di tutti è la piccola Ineze, quattordicenne sorella di Seaweed e bravissima nel canto e nel ballo, che si stava preparando duramente per tentare di entrare nel cast l'anno successivo. Tracy propone allora di fare una manifestazione: mentre la comunità nera si organizza con entusiasmo, Edna è preoccupata per il gesto della figlia e Link si dissocia per non compromettere la propria carriera, poiché all'imminente evento di Miss Lacca Teenager saranno presenti alcuni talent scout chiamati per lui dalla signora Von Tussle.

Il giorno dopo Tracy è in prima linea accanto a Maybelle e Seaweed nel corteo pacifico che chiede l'integrazione tra bianchi e neri in televisione. Il gruppo si imbatte però nella polizia che li ostacola: un banale e innocente gesto di impazienza di Tracy viene ingigantito tendenziosamente, al punto da diffondere la notizia che la ragazza abbia "brutalmente aggredito e picchiato" un agente, fornendo così il pretesto per arrestare alcuni partecipanti alla manifestazione. Tracy riesce a fuggire e si rifugia a casa dell'amica Penny ma la madre di quest'ultima, razzista e bigotta, rinchiude l'una in camera sua e l'altra in cantina.

Nel frattempo Link, preoccupato per Tracy, va a casa sua per chiedere sue notizie e qui, mentre riflette sulla situazione, si scopre innamorato di lei.

Seaweed e alcuni amici liberano Penny e Tracy, mentre il padre di quest'ultima con notevole sacrificio decide di pagare la cauzione per far liberare tutti i 20 manifestanti neri arrestati.

Tracy è ricercata dalla polizia e non può partecipare a Miss Lacca Teenager, ma la ragazza, con l'aiuto dei suoi amici e dei suoi genitori, escogita un piano per entrare di nascosto nello studio dove Amber sta per vincere il concorso: fa un ingresso trionfale con un moderno look ottico, sbaraglia la rivale e balla con Link, ma nemmeno lei sarà Miss Lacca Teenager. Link infatti, sacrificando il favore dei talent scout, porta sul palco la piccola Ineze e balla con lei: il centralino viene improvvisamente inondato di voti per lei e la ragazzina vince il titolo, diventando così anche la prima ballerina del Corny Collins Show, che da oggi è ufficialmente integrato.

La signora Von Tussle viene a sua insaputa filmata mentre rivela alla figlia di aver manomesso in suo favore il sistema di voto e quindi licenziata; mentre Edna si lancia nel ballo libero finale, Penny e Seaweed, e finalmente anche Tracy e Link si baciano sul palcoscenico.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il budget del film è stato di circa 75.000.000 $, le riprese del film sono iniziate il 5 settembre 2006 e terminate l'8 dicembre 2006.

Box Office[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ottenuto un buon incasso negli USA, circa 118.871.849 $, mentre a livello internazionale il film ha incassato circa 202.548.575 $.[1]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • 01. Good Morning Baltimore - Nikki Blonsky
  • 02. The Nicest Kids In Town - James Marsden
  • 03. It Takes Two - Zac Efron
  • 04. (The Legend Of) Miss Baltimore Crabs - Michelle Pfeiffer
  • 05. I Can Hear The Bells - Nikki Blonsky
  • 06. Ladies' Choice - Zac Efron
  • 07. The New Girl In Town - Brittany Snow
  • 08. Welcome To The 60's - Nikki Blonsky & John Travolta
  • 09. Run And Tell That - Elijah Kelley
  • 10. Big, Blonde & Beautiful - Queen Latifah
  • 11. Big, Blonde & Beautiful Reprise - John Travolta & Michelle Pfeiffer
  • 12. (You're) Timeless To Me - John Travolta & Christopher Walken
  • 13. I Know Where I've Been - Queen Latifah
  • 14. Without Love - Zac Efron, Nikki Blonsky, Elijah Kelley & Amanda Bynes
  • 15. (It's) Hairspray - James Marsden
  • 16. You Can't Stop The Beat - Nikki Blonsky, Zac Efron, Amanda Bynes, Elijah Kelley, John Travolta & Queen Latifah
  • 17. Come So Far (Got So Far To Go) - Queen Latifah, Nikki Blonsky, Zac Efron, Elijah Kelley
  • 18. Cooties - Aimee Allen
  • 19. Mama, I'm A Big Girl Now - Nikki Blonsky, Rikki Lake (Tracy Turnblad nella versione originale di Hairspray) & Marissa Jaret Winokur (Tracy Turnblad nel musical di Broadway 2002)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • John Waters appare nei panni di un esibizionista, mentre Jerry Stiller e Ricki Lake, due degli interpreti di Grasso è bello, appaiono in un cameo.
  • Il film era tra i candidati agli MTV Movie Awards 2007 nella categoria film più atteso dell'estate 2007, ma il premio è stato vinto da Transformers di Michael Bay.
  • In una delle scene iniziali al Corny Collins Show sulla tabella delle musiche in classifica appare anche Limbo Rock una delle canzoni finali del film originale
  • John Travolta, per recitare la parte di Edna, ha dovuto vestirsi da donna e mettersi una pancera da cento chili.
  • Il regista appare nel film durante la canzone "(It's) Hairspray" come uno degli agenti (il secondo da partire da sinistra)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hairspray (2007) - Statistiche | Movieplayer.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema