Haemophilus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Haemophilus - Emofili
Haemophilus influenzae
Haemophilus influenzae
Classificazione scientifica
Dominio Prokaryota
Regno Bacteria
Phylum Proteobacteria
Classe Gamma Proteobacteria
Ordine Pasteurellales
Famiglia Pasteurellaceae
Genere Haemophilus

Il genere Haemophilus comprende piccoli batteri Gram-negativi, facenti parte della famiglia Pasturellaceae, con spiccato pleiomorfismo (forme bacillari, cocco-bacillari o filamentose) immobili, asporigeni, aerobi-anaerobi facoltativi. Per il loro sviluppo su terreni di coltura sono necessari due fattori indispensabili chiamati "fattore X" e "fattore V". Questi fattori sono, rispettivamente, il gruppo EME (necessario alla sintesi dei citocromi) ed il coenzima NAD e NADP. Gli Emofili sono in grado di sintetizzare autonomamente questi fattori, presenti normalmente nel sangue fresco.

Per la loro coltivazione si usano quindi terreni arricchiti con sangue, oppure terreni arricchiti artificialmente con i fattori stessi. Dato che alcuni Emofili richiedono entrambi i fattori, mentre altri mancano o dell'uno o dell'altro, questa dipendenza viene sfruttata per una più intensa e precisa identificazione di specie. Alcuni Emofili possiedono anche attività emolitica.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

microbiologia Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di microbiologia