HV71

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
HV71
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
HV71 - Logo.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Trasferta
Colori sociali Bianco, giallo, blu
Dati societari
Città Jönköping
Paese Svezia Svezia
Confederazione IIHF
Federazione Svezia Svenska Ishockeyförbundet
Campionato SHL
Fondazione 1971
General Manager Svezia Fredrik Stillman
Allenatore Svezia Ulf Dahlén
Impianto di gioco Kinnarps Arena
(7.000 posti)
Sito web www.hv71.se
Palmarès
Lemat.gifLemat.gifLemat.gifLemat.gif
Titoli di Svezia 4
Si invita a seguire lo schema del Progetto Hockey su ghiaccio

L'HV71 è un club di hockey su ghiaccio con sede a Jönköping, in Svezia.

Dall'anno 2000 l'impianto presso cui vengono disputate le partite casalinghe è la Kinnarps Arena, che sostituì la vecchia Rosenlundshallen.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il club è stato fondato nel 1971 in seguito alla fusione di due società preesistenti, rispettivamente Husqvarna IF e Vätterstads IK. Le lettere iniziali delle due squadre unite all'anno di nascita formano la sigla HV71. Inizialmente il nome scelto era Huskvarna/Vätterstads IF, poi fu deciso di abbreviarlo nell'attuale forma.

La prima fugace apparizione nella massima serie risale al 1979, subito seguita da una retrocessione. Al termine della stagione 1984-85 arrivò una seconda promozione in Elitserien, campionato in cui la squadra milita tuttora senza mai aver conseguito retrocessioni da quell'anno.

Il primo titolo nazionale fu conquistato nel 1995, nonostante l'8º posto in regular season: l'HV71 arrivò fino alla decisiva gara5 della finale playoff, vinta 3-2 sul Brynäs IF al tempo supplementare grazie alla rete di Johan Lindbom. Il secondo scudetto fu invece vinto nel 2004 ai danni del Färjestads BK, con un complessivo 4-3 nella serie finale. La squadra fu campione di Svezia anche nel 2008 e nel 2010, sconfiggendo rispettivamente Linköpings HC e Djurgårdens IF, in entrambi i casi con 4 partite a 2 vinte nella serie finale.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

1995, 2004, 2008, 2010

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stefan Liv, per anni portiere dell'HV71 e della nazionale, morì nello schianto della Lokomotiv Jaroslavl'