HMS York

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Disambigua compass.svg A questo titolo corrispondono più voci, di seguito elencate.
Questa è una pagina di disambiguazione; se sei giunto qui cliccando un collegamento, puoi tornare indietro e correggerlo, indirizzandolo direttamente alla voce giusta. Vedi anche le voci che iniziano con o contengono il titolo.

Numerose navi della Royal Navy sono state battezzate HMS York dal nome della città di York, capoluogo della contea dello Yorkshire, sul fiume Ouse.

  • La prima fu la York, costruita nel 1654 come Marston Moor, una nave da 54 cannoni. Venne ribattezzata York dopo la restaurazione inglese del 1660. Si arenò e venne smantellata nel 1703.
  • La seconda fu la York, costruita nel 1706, fu una nave di quarta classe da 60 cannoni, affondata nel 1751 a Sheerness come frangiflutti.
  • La terza fu la York, varata nel 1753, un'altra quarta classe da 60 cannoni, smantellata nel 1772
  • La quarta fu la York, originariamente Betsy, una corvetta acquistata nel 1777 in Nord America. Nel 1778 venne catturata dai francesi, ma successivamente ricatturata.
  • La quinta fu la York una cargo acquistata nel 1779 nelle Indie occidentali e rivenduta nuovamente nel 1781.
  • La sesta York, destinata ad essere la Royal Admiral della Compagnia Inglese delle Indie Orientali, venne acquistata in costruzione nel 1796 e convertita in un vascello di terza classe da 74 cannoni. Servì nella marina per otto anni prima di affondare a Bell Rock nel mare del Nord nel 1804.
  • La settima York, varata nel 1807, fu un altro vascello di terza classe da 74 cannoni. Convertita in una nave per il trasporto di prigionieri nel 1819, venne smantellata nel 1854.
  • L'ottava York fu una nave a vapore armata requisita dal 1915 al 1919. Servì nella prima guerra mondiale.
  • La nona York (90), varata nel 1928 fu un incrociatore pesante classe County. Servì nella seconda guerra mondiale e fu affondata nella Baia di Suda, Creta da barchini esplosivi italiani.
  • La decima York (D98), varata nel 1982, è un cacciatorpediniere Tipo 42 ritirato dal servizio attivo nel 2012 e attualmente (2012) in attesa di demolizione.