Héctor José Cámpora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Héctor José Cámpora

Héctor José Cámpora (Mercedes, 26 marzo 1909Città del Messico, 18 dicembre 1980) è stato un politico argentino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esponente del partito Giustizialista di Peron fu presidente della Camera dei deputati dal 1948 al 1952. Dopo il golpe militare del 1955 che depose Peron, andò in esilio in Cile. Tornato in Argentina, nel 1971 fu designato come suo delegato personale dallo stesso Peron e riorganizzò il movimento peronista e creando la sezione giovanile

Organizzò la coalizione per le elezioni del marzo 1973, dove fu ammesoo il partito giustiialista, ma non Peron. Eletto, è stato Presidente dell'Argentina dal 25 maggio 1973 al 14 luglio 1973 quando si dimise. dopo aver abrogato tale disposizone e non appena rientrò in patria Peron. Appena eletto, Peron lo nominò ambasciatore in Messico. Durante il golpe militare del 1976 si rifugiò nell'ambasciata messicana a Buenos Aires, dove restò tre anni, quando, gravemente malato, gli fu permesso di rifugiarsi in Messico, dove morì poco dopo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze argentine[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine del liberatore San Martín - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine del liberatore San Martín
Gran Maestro dell'Ordine di Maggio - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Maggio

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 1973

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente dell'Argentina Successore Coat of arms of Argentina.svg
Alejandro Agustín Lanusse 25 maggio 1973 - 14 luglio 1973 Raúl Alberto Lastiri ad interim

Controllo di autorità VIAF: 93093046 LCCN: n81109076