Hávarðar saga Ísfirðings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Hávarðar saga Ísfirðings (che in italiano significa Saga di Hávarðr di Ísafjörðr) è una saga degli Islandesi scritta in norreno in Islanda intorno al XIII-XIV secolo. L'editore moderno dell'Hávarðar saga Ísfirðings la cui versione è presa da tutti convenzionalmente come standard è l'Íslenzk Fornrít.

Traduzioni[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Hávarðar saga Ísfirðings in Íslenzk Fornrít (volume VI), B. K. Þórólfsson e G. Jónsson (editori), Reykjavík, 1943.
  • I miti nordici, Gianna Chiesa Isnardi, Longanesi, Milano, 1991, ISBN 88-304-1031-4; pagina 689.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]