Gzheliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Periodo Sottosistema/
Epoca
Piano Età
(Ma)
Permiano Cisuraliano Asseliano Più recente
Carbonifero Pennsylvaniano Gzheliano 299,0–303,9
Kasimoviano 303,9–306,5
Moscoviano 306,5–311,7
Bashkiriano 311,7–318,1
Mississippiano Serpukhoviano 318,1–328,3
Viséano 328,3–345,3
Tournaisiano 345,3–359,2
Devoniano Superiore Famenniano Più antico
Suddivisione del sistema del Carbonifero secondo la Commissione internazionale di stratigrafia (ICS).[1]

Nella scala dei tempi geologici lo Gzheliano è l'ultimo dei quattro piani in cui viene suddiviso il Pennsylvaniano, che a sua volta è il secondo dei due sotto-periodi che compongono il periodo Carbonifero.

Lo Gzheliano è compreso tra 303,4 ± 0,9 e 299,0 ± 0,8 milioni di anni fa (Ma).[1] È preceduto dal Kasimoviano e seguito dall' Asseliano, il primo piano del successivo periodo Permiano.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Lo Gzheliano deriva il suo nome da quello del paesino russo di Gzhel, ( in russo: Гжель), nei pressi della città di Ramenskoe, situata circa 46 km a sud di Mosca.

La denominazione e il piano Gzheliano furono introdotti nella letteratura scientifica nel 1890 da Sergei Nikitin (1850-1909).

Definizioni stratigrafiche e GSSP[modifica | modifica sorgente]

La base dello Gzheliano è identificata dalla prima comparsa negli orizzonti stratigrafici dei conodonti della specie Idiognathodus simulator.[2] Altri marcatori sono la prima comparsa del conodonte Streptognathodus zethus e dei fusulinidi dei generi Daixina, Jigulites and Rugosofusulina.

Il limite superiore è alla prima comparsa del conodonte Streptognathodus isolatus all'interno dello Streptognathus "wabaunsensis".[3] Circa sei metri al di sopra di questo limite, fa la sua comparsa la specie di fusulinidi Sphaeroschwagerina vulgaris aktjubensis.

GSSP[modifica | modifica sorgente]

Il GSSP, il profilo stratigrafico di riferimento della Commissione Internazionale di Stratigrafia, non è ancora stato fissato al 2010.[2]
Ci sono due sezioni candidate, una nei monti Urali, lungo il fiume Usolka, un affluente della Belaya di Kama, nei pressi del villaggio di Krasnoussolsky, in Baskiria,[4] la seconda a Nashui, nel sud della Cina.

Suddivisioni[modifica | modifica sorgente]

Lo Gzheliano contiene cinque biozone a conodonti, tutte appartenenti al genere Streptognathodus:

  • Zona dello Streptognathodus wabaunsensis e Streptognathodus bellus
  • Zona dello Streptognathodus simplex
  • Zona dello Streptognathodus virgilicus
  • Zona dello Streptognathodus vitali
  • Zona dello Streptognathodus simulator

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Chronostratigraphic chart 2014, ICS. URL consultato l'11 agosto 2014.
  2. ^ a b Global Boundary Stratotype Section and Point (GSSP) of the International Commission of Stratigraphy, Status on 2010.
  3. ^ Vladimir I. Davydov, Brian F. Glenister, Claude Spinosa, Scott M. Ritter, V. V. Chernykh, B. R. Wardlaw und W. S. Snyder: Proposal of Aidaralash as Global Stratotype Section and Point (GSSP) for base of the Permian System. In: Episodes. 21(1): 11-18, Beijing 1998 ISSN 0705-3797.
  4. ^ Valery V. Chernykh, Boris I. Chuvashov, Vladimir I. Davydov, Mark Schmitz & Walter S. Snyder: Usolka section (southern Urals, Russia): a potential candidate for GSSP to define the base of the Gzhelian Stage in the global chronostratigraphic scale, Geologija, 49(2): 205–217, Ljubljana 2006

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Felix Gradstein, James Ogg & Alan Smith: A Geologic Time Scale. Cambridge University Press 2004, ISBN 0-521-78142-6.
  • Hans Murawski & Wilhelm Meyer: Geologisches Wörterbuch. 10., neu bearb. u. erw. Aufl., 278 S., Enke Verlag, Stuttgart 1998, ISBN 3-432-84100-0.
  • Vladimir I. Davydov, Brian F. Glenister, Claude Spinosa, Scott M. Ritter, V. V. Chernykh, B. R. Wardlaw und W. S. Snyder: Proposal of Aidaralash as Global Stratotype Section and Point (GSSP) for base of the Permian System. In: Episodes. 21(1): 11-18, Beijing 1998 ISSN 0705-3797
  • Valery V. Chernykh, Boris I. Chuvashov, Vladimir I. Davydov, Mark Schmitz & Walter S. Snyder: Usolka section (southern Urals, Russia): a potential candidate for GSSP to define the base of the Gzhelian Stage in the global chronostratigraphic scale, Geologija, 49(2): 205–217, Ljubljana 2006 PDF; 1,22 MB

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]