Gyroptychius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gyroptychius
Gyroptychius agassizi.JPG
Gyroptychius agassizi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Osteichthyes
Classe Sarcopterygii
Sottoclasse Coelacanthimorpha
Ordine Coelacanthiformes
Famiglia Osteolepidae
Genere Gyroptychius
Smith, 1939

Gyroptychius è un genere estinto di pesci celicantiformi (famiglia Osteolepidae), ovvero pesci con pinne a lobo, vissuti nel Devoniano ed estinti da circa 400 milioni di anni.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Era un veloce predatore fluviale, con un corpo allungato, di circa 30 centimetri. Dato che i suoi occhi erano relativamente piccoli, si presume che per cacciare si orientava con gli odori circostanti. Possedeva mascelle brevi e questo gli conferiva un morso potente. Non possedeva pinne pettorali in quanto l'evoluzione gliele aveva spostate sulla parte posteriore del corpo; in questo modo aumentava la potenza della coda durante il nuoto.

Specie[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci