Gyrinocheilidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gyrinocheilidae
Gyrinocheilus_aymonieri
Gyrinocheilus_aymonieri
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Cypriniformes
Sottordine Cyprinoidei
Famiglia Gyrinocheilidae

La famiglia Gyrinocheilidae comprende 3 specie di pesci d'acqua dolce facenti parte del genere Gyrinocheilus, appartenenti all'ordine Cypriniformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Queste specie sono diffuse in tutti i corsi d'acqua dolce del sud-est asiatico.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è allungato, leggermente appiattito sul ventre. Le pinne sono robuste. La coda è morbidamente forcuta. Hanno un apparato boccale sviluppato a ventosa e narici, per mezzo delle quali pompano acqua alle branchie. La livrea è prevede un ventre chiaro, biancastro, mentre dorso e fianchi sono beige, macchiati di bruno, con una fascia orizzontale che attraversa l'intero corpo.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le specie sono fortemente territoriali.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i Girinochelidi si nutrono di tutte le alghe e i molluschi che riescono a succhiare e a grattare dalle superfici, oltre che animali morti e piante acquatiche.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le 3 specie sono considerate meritevoli dell'allevamento in acquario, anche se solo una, Gyrinocheilus aymonieri è diffusa capillarmente in tutto il mondo.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci