Gyrd e Gnupa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gyrd e Gnupa furono re danesi nella prima metà del X secolo secondo quanto Sweyn II riportò ad Adamo da Brema. Erano i figli del condottiero svedese Olof lo Sfacciato che aveva conquistato la Danimarca, e secondo la tradizione svedese governarono insieme; facevano parte del Casato di Olaf.

Gnupa è menzionato nelle due Pietre runiche di Sigtrygg erette da una delle sue mogli, Asfrid, per il figlio Sigtrygg.

Il nome Chnuba appare anche nelle Res gestae Saxonicae di Widukind di Corvey, quale re danese sconfitto e forzato a ricevere il battesimo nell'934, mentre la saga di Olav Tryggvasson nell'Heimskringla, riporta della sconfitta Gnupa ad opera di Gorm il Vecchio[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) A. V. Storm, Pages of early Danish history from the runic monuments of Sleswick and Jutland, vol. 2, Londra, the viking club, 1901, pp. 328-347.
Predecessore re semi-mitologici di Danimarca Successore
Olof lo Sfacciato prima metà del X secolo Sigtrygg Gnupasson