Gymnomuraena zebra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Murena zebra
Gymnomuraenazebra.jpg Gymnomuraena zebra by NPS.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Elopomorpha
Ordine Anguilliformes
Sottordine Muraenoidei
Famiglia Muraenidae
Sottofamiglia Muraeninae
Genere Gymnomuraena
Lacépède, 1803
Specie G. zebra
Nomenclatura binomiale
Gymnomuraena zebra
(Shaw, 1797)

Gymnomuraena zebra, conosciuta comunemente come Murena zebra, nonché unico esponente del genere Gymnomuraena, è un pesce marino appartenente alla famiglia Muraenidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa nelle acque tropicali delle barriere coralline dell'Indo-Pacifico.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Presenta un corpo serpentiforme, leggermente compresso ai fianchi, non ricoperto da scaglie. Le pinne pettorali e ventrali sono assenti mentre la pinna dorsale e l'anale si prolungano senza discontinuità dalla testa alla coda mentre sul lato ventrale questa pinna è più corta. La testa è breve, i denti sono lunghi e appuntiti. Le aperture branchiali sono piccole e rotonde. La livrea è bruna scura, tendete al nero, striata verticalmente di bianco.
Raggiunge una lunghezza massima di 150 cm.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Sono ermafroditi proterigine: tutti gli esemplari della specie nascono femmine ma cambiano sesso all'aumentare dell'età. La fecondazione è esterna.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Sono pesci predatori: si nutrono di pesci, ricci di mare (Echinometra mathaei) e crostacei (soprattutto Etisus).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]