Guy Hedlund

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Guy Hedlund, nato Guy Elmer Hedlund (Portland, 21 agosto 1884Los Angeles, 29 dicembre 1964), è stato un attore statunitense dell'epoca del muto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la sua carriera cinematografica nel 1906 all'American Mutoscope & Biograph con The Tunnel Workers dove lavorò a fianco di Kate Toncray, anche lei ai suoi esordi sullo schermo. Hedlund diventò parte del gruppo di attori che in quegli anni lavorava con David Wark Griffith alla Biograph. Nel 1912, passò all'Edison e, in seguito, all'Eclair American. Dopo essersi ritirato dal cinema nel 1916, vi ritornò nel 1920 dirigendo uno dei due suoi film girati da regista, The Making of an American, un cortometraggio prodotto dallo State of Connecticut Department of Americanization che promuoveva l'americanizzazione degli emigrati.

Guy Hedlund chiuse definitivamente con il cinema partecipando nel 1947 a una delle versioni de L'ultimo dei Mohicani, dove ricoprì il ruolo del generale Alexander Munro. Nella sua carriera prese parte a centoventi film.

Morì a ottant'anni il 29 dicembre 1964 a Culver City (Los Angeles) in un incidente stradale.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

La filmografia è completa. Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli[1]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmografia IMDb

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 103006770