Gutzon Borglum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gutzon Borglum

Gutzon Borglum (Saint Charles, 25 marzo 1867Chicago, 6 marzo 1941) è stato uno scultore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Famoso per aver scolpito il Monte Rushmore. Nato da genitori danesi, studiò arte a Parigi. Nel 1901 aprì uno studio a New York. Le sue "cavalle di Diomede" sono state le prime sculture di un artista ancora in vita ad essere acquistate dal Metropolitan Museum of Art. Ha scolpito la testa di Abraham Lincoln nella rotonda US Capitol. Nel 1916 gli fu commissionato un monumento alla Confederazione sulla Stone Mountain, Georgia, ma le controversie con i suoi protettori gli fecero abbandonare il progetto nel 1924, che fu completato da altri. Il suo progetto più significativo è stata la Mount Rushmore National Memorial (completato nel 1941).

Le posizioni politiche e ideologiche di Borglum[modifica | modifica sorgente]

Borglum era conosciuto in pubblico come uomo egocentrico e determinato, ma in privato si sapeva di lui (attraverso prove e testimonianze), come di una persona dagli ideali antisemiti e xenofobi, facente parte anche dell'organizzazione razzista del Ku Klux Klan. Arrivando a concepire negli anni che il monumento di Stone Mountain e quello del Monte Rushmore rispecchino appunto questi suoi ideali.

Rabboni-Ffoulke Memorial, 1909 - Cimitero di Rock Creek.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 867200 LCCN: n83163667